3 modi per finanziare la tua attività senza carte di credito

Se sei in una crisi di liquidità e hai bisogno di trovare un finanziamento per la tua azienda, ecco tre modi che potresti aver trascurato.

1. Finanziamento del fornitore

Allungare i debiti commerciali da, diciamo, 30 giorni a 60 giorni, è un metodo abbastanza comune per le aziende per migliorare il proprio flusso di cassa. Di solito i fornitori non sono molto contenti quando ciò accade e alcuni addirittura esprimono la loro disapprovazione senza mezzi termini. La maggior parte delle imprese sono piccole imprese e allungare i debiti fa solo male a tutti nel lungo periodo. Pensaci: se dipendi da uno dei tuoi clienti che ti paghi entro 30 giorni e quel cliente non paga per 90 giorni, ciò può influire in modo significativo sul tuo flusso di cassa. Se si tratta di uno dei tuoi principali clienti, l’impatto può essere piuttosto grave. Non hai i soldi per pagare le bollette e quindi un effetto a catena è causato su tutta la linea.

Questo suggerimento è diverso. Se hai stabilito un buon rapporto con i tuoi fornitori, a volte è possibile convincerli ad accettare di finanziare parte della tua azienda estendendo i loro termini per un ordine particolarmente grande per un periodo di tempo prolungato. Se sei una nuova azienda con poca o nessuna storia, puoi rivolgerti ai fornitori mostrando loro il tuo business plan e la documentazione degli ordini che hai già ricevuto. Se il venditore è convinto che la tua azienda avrà successo e uno dei suoi migliori clienti in futuro, potrebbe essere disposto a concederti una pausa ora.

Un’altra alternativa è garantire al venditore che sarà il tuo fornitore esclusivo per un periodo di tempo concordato in cambio di termini di credito più lunghi. Oppure puoi offrire di pagare leggermente più alto del prezzo di mercato in cambio di termini di credito più lunghi. Questo metodo può essere pericoloso, perché stabilisce la precedenza di un prezzo più alto. Quando i termini più lunghi non sono più necessari, potrebbe essere difficile ridurre il prezzo che si paga al venditore.

Occasionalmente, è possibile convincere un venditore a scambiare un debito commerciale nei suoi confronti con una nota pagabile, o eventualmente una posizione azionaria nella tua azienda.

2. Clienti che pagano in anticipo

Se hai dimostrato con successo ai tuoi clienti che consegni loro la merce in tempo, come ordinato, potresti essere in grado di persuadere uno o più di loro a versare un deposito sui loro ordini futuri, forse fino al 50%. Puoi aggiungere un incentivo diminuendo leggermente il prezzo in cambio del deposito. Oppure puoi aggiungere un bonus: se hanno ordinato 100 articoli, ne dai 10 in più. Ai nuovi clienti può anche essere richiesto un deposito, soprattutto se si tratta di un ordine di grandi dimensioni o personalizzato.

3.Commercio e baratto

Il baratto è probabilmente una delle più antiche forme di commercio. È semplicemente lo scambio di beni o servizi con altri beni, invece di utilizzare il denaro come mezzo. Il commercio può essere direttamente tra le due parti o il commercio può passare attraverso uno scambio di baratto.

Lo scambio di baratto di solito funziona su un sistema a punti, un punto per ogni dollaro. Lo scambio ha membri che hanno accettato di barattare i loro servizi e prodotti. Diciamo che hai bisogno di un nuovo laptop, ma il negozio di computer non ha bisogno del tuo prodotto/servizio. Guadagni punti barattando con le persone e le aziende che hanno bisogno del tuo prodotto/servizio. Accumuli punti attraverso lo scambio. Quando ne hai abbastanza per il lap top, ‘acquisti’ il lap top con i punti accumulati. Lo scambio a volte prende una piccola percentuale dei punti come commissione per i loro servizi.

Non essere limitato nel tuo pensiero su ciò che può essere barattato. Avvicinati al baratto come faresti con qualsiasi altra vendita o acquisto. Trattare con aziende rispettabili. Non pensare di dover scontare il tuo prodotto. L’acquisto in permuta si riflette sul conto economico come una spesa. La vendita per baratto (ciò che scambi) si riflette come reddito.

Le organizzazioni di baratto possono essere trovate sul web, basta mettere in commercio e organizzazione di baratto. Molte città hanno organizzazioni di baratto gestite localmente. Contatta la tua camera di commercio locale. Anche le pagine gialle danno elenchi.

Usa questi tre metodi per trovare denaro per la tua azienda.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *