6 chiavi per strategie di vendita di case più sagge!

Dopo oltre 15 anni, come venditore con licenza immobiliare, nello Stato di New York, ho assistito a situazioni in cui i proprietari di case sembravano massimizzare i loro prezzi di vendita, mentre, altre volte, ottenevano risultati molto meno soddisfacenti! La realtà è, in modo efficace, con successo, il marketing e la vendita di una casa, richiede strategie collaudate, tempestive, ben ponderate e, spesso, assumere il miglior professionista immobiliare, per le tue esigenze e priorità specifiche! Una strategia ben ponderata richiede diversi fattori e considerazioni e, procedendo, dall’inizio, in modo saggio ed efficace. Tenendo presente ciò, questo articolo tenterà di considerare, esaminare e rivedere brevemente 6 chiavi specifiche per strategie di vendita di case significativamente più sagge.

1. Inizia con un’analisi del mercato competitivo (CMA), che è professionalmente – progettato e creato: Invece di basare il tuo prezzo di listino (il prezzo, che offri, la casa in vendita, sul mercato), su emozioni, avidità o previsioni eccessivamente rosee, il modo migliore per farlo è usare un’analisi del mercato competitivo, che, professionalmente, considera per cosa stanno vendendo case simili, nello specifico mercato locale, immobiliare / immobiliare! Questo dovrebbe indicare una gamma di prezzi, basata sulla realtà, considerazioni economiche e concorrenza!

2. Condizioni di mercato attuali: Quando si confrontano i prezzi di vendita, è essenziale basarli su transazioni e azioni molto recenti, prezzo venduto, piuttosto che semplicemente offerto/quotato a! Inoltre, il mercato locale è Venditori, Acquirenti o Neutrale? Assumi un agente immobiliare, che ti renderà il migliore – informato, consumatore e venditore!

3. Specifiche della proprietà: In che modo una particolare casa e proprietà si confrontano con altre simili nella regione locale? Quali caratteristiche rendono questa casa, più o meno attraente, e di pregio? Lo stile, le dimensioni della stanza e le condizioni generali lo rendono più o meno desiderabile? Che ne dici del ricorso contro il marciapiede? Quando, potenziali acquirenti qualificati, osservano e/o guidano un immobile, li attrae in modo positivo e convincente?

4. Domanda e offerta: Domanda e offerta attuale, impatti, quotazione e prezzo di vendita! Quando, l’inventario immobiliare, supera la domanda numerica, è un mercato degli acquirenti e la competizione per potenziali acquirenti qualificati è alta! Quando accade il contrario, spesso assistiamo a aumenti significativi dei prezzi! Quando si trova da qualche parte, nel mezzo, è un insieme neutro di condizioni ed è necessario un piano specifico, ben ponderato e progettato!

5. Percezioni dell’acquirente: Spesso sono le percezioni dell’acquirente, positive o negative, che determinano come si comporterà una particolare proprietà, in relazione agli altri! Perché credi che i venditori spendano per allestire una casa, per aiutarla a essere venduta, al prezzo più alto possibile, nel più breve periodo di tempo?

6. Tassi di interesse ipotecario: Abbiamo sperimentato, record o quasi – record – tassi di interesse ipotecari, per un periodo di tempo significativo, negli ultimi due anni! Dal momento che ciò consente alle persone di qualificarsi, per maggiori quantità di denaro (prendere in prestito) e permettersi pagamenti mensili inferiori, crea prezzi in aumento, perché gli acquirenti sentono di poter acquisire, più – bang – per – il – dollaro! Tuttavia, questo è spesso, in qualche modo, irregolare, perché, ogni proprietà, non sale, allo stesso ritmo!

Se stai pensando di vendere la tua casa, assumi un agente, che consideri e spieghi come utilizzerà al meglio queste 6 chiavi, così come altre rilevanti, e come potrebbe avvantaggiarti! Dal momento che, per la maggior parte, il valore della loro casa rappresenta il loro unico, più grande, bene, non ha senso?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *