7 trucchi di marketing dei contenuti per risparmiare denaro che ogni marketer dovrebbe provare

Con la giusta strategia, un marketer può facilmente godere degli incredibili vantaggi del content marketing. Alcuni di questi vantaggi sono più traffico, una migliore reputazione e una crescita continua sia del traffico che della reputazione a lungo termine con solo un piccolo aumento del budget. Con l’imprenditorialità, la determinazione dei costi e il mantenimento del budget di marketing entro i limiti sono davvero importanti.

Sebbene il content marketing sia molto popolare grazie alla sua efficienza in termini di costi, non è né gratuito né economico. Investire molto in un dipendente interno o in rispettabili aziende esterne è necessario per produrre un lavoro eccellente ed eseguire una strategia di alta qualità. E tieni sempre presente che nel marketing è necessario anche un design del marchio efficace, quindi mantieni il tuo pubblico agganciato.

Fortunatamente, un marketer può ancora tagliare i costi senza dover sacrificare la qualità della campagna con l’aiuto di alcuni trucchi per risparmiare denaro. Di seguito sono elencate le strategie ritenute incredibilmente utili da molti esperti di marketing.

1. Riutilizzo dei vecchi contenuti.

Per alcuni, questa non è una buona idea. Ma onestamente, sarà solo negativo se il vecchio contenuto viene riutilizzato nel modo sbagliato. Se, ad esempio, un marketer ha un post di successo sul blog “argomento evergreen” che ha pubblicato due anni fa. Dal momento che il contenuto di questo blog rimane aggiornato e può attirare molto traffico, non sarebbe male se rivisitasse e ripubblicasse tale articolo.

Evidentemente, ripubblicare lo stesso articolo ogni mese non gli darà nuovi risultati. La sua possibile opzione è aspettare un anno o due prima di ripubblicare, potrebbe persino farla franca con una ripubblicazione completa.

Se nel caso decidesse di ripubblicare un suo blog con un contenuto evergreen ma senza aspettare che compia un anno, può farlo cambiando il titolo, riorganizzando le sezioni interne, o modificando il contenuto del corpo per dare il articolo un nuovo “look”. Deve solo assicurarsi che l’URL in cui è stato pubblicato inizialmente sia lo stesso, altrimenti potrebbe perdere l’equità SEO che l’articolo ha già accumulato.

2. Rivisitazione dei contenuti in nuovi mezzi

Un marketer può convertire il suo articolo di successo in diversi mezzi come infografiche o video in evidenza. Può anche utilizzare alcuni frammenti del suo articolo e condividerlo sui social media come tweet o post di Facebook. Reimmaginare nuovi modi per ripubblicare un blog vecchio ma efficace aiuterà sicuramente a ridurre i costi di marketing dei contenuti.

3. Non fermarti alla pubblicazione dei contenuti, vai avanti con la promozione dei contenuti.

Il content marketing inizia con il brainstorming di idee e la creazione, la modifica e la pubblicazione di contenuti. Ma i marketer di successo non si fermano a pensare che il loro lavoro sia finito dopo aver pubblicato i loro articoli, vanno oltre e promuovono i loro contenuti.

Eric Siu, collaboratore di Imprenditore e CEO di Single Grain, ha affermato che un marketer dovrebbe dedicare il 20% del suo tempo alla creazione di contenuti e l’80% alla promozione di contenuti. Si può iniziare mostrando il proprio lavoro attraverso i suoi canali di social media e andare avanti inviando annunci a pagamento, conducendo marketing di influencer, inviandolo a StumbleUpon o Reddit e costruendo collegamenti interni ad esso

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *