Acquistare una macchina da cucire economica per l’artigianato

Ultimamente ho esplorato altri mestieri, principalmente cucire e decorare magliette. Cucire a mano un oggetto all’uncinetto su una maglietta può richiedere molto tempo. Di conseguenza ho cercato macchine da cucire. Non ho precedenti esperienze con loro.

Sono naturalmente (o innaturalmente) analitico quando si tratta di spendere soldi. Con spese maggiori, mi affido a fogli di calcolo che aiutano a prendere decisioni. In fondo a una colonna c’è un elenco di macchine da cucire che sto considerando. Nella parte superiore ci sono le caratteristiche che sto cercando. Ciò include tutto, dal prezzo al peso della macchina da cucire (la trasporterai in classe?) e dall’infilatrice automatica alla possibilità di gestire tessuti più spessi. Un articolo che ho letto diceva che ci sono circa 248 modelli di circa nove produttori riconosciuti. Non c’è da stupirsi che mi stia girando la testa.

Ho iniziato con Sewing Machine Ratings.com e mi sono concentrato sulle macchine con punteggio superiore a 90. Ho anche elencato quante persone hanno valutato la macchina. Quell’esercizio mi ha mostrato che alla maggior parte degli artigiani non piace investire molti soldi in macchine da cucire, quindi i marchi con più recensioni sono i modelli più economici, ad esempio Brother e Singer. Le macchine di migliore qualità e più costose, come Janome e Juki, avevano al massimo 30 recensioni/commenti. Questi ultimi due marchi sono considerati medi in termini di qualità complessiva e sono spesso disponibili solo attraverso i rivenditori. Il prezzo di acquisto tramite un rivenditore spesso include classi e un posto dove andare per scambiare o ottenere altre attrezzature o gadget per le macchine.

Per quelli di voi che sono forti sostenitori degli articoli made in America, buona fortuna con quello. Sebbene tutti siano d’accordo sul fatto che Viking, Elna e Bernina siano macchine superiori, concordano anche sul fatto che sono costose e limitanti nella loro versatilità. Fare di più significa investire in “piedi” o gadget più costosi che vengono forniti come articoli standard nelle macchine meno costose e popolari. Puoi acquistare aghi e fili di qualità migliore per migliorare le prestazioni di marchi di qualità inferiore.

Un altro sito utile chiede: una marca di macchine da cucire è migliore di un’altra? Erin di Erinsayssew.com fa un punto valido quando afferma che esiste un compromesso tra la precisione nelle cuciture e l’offerta di molte funzionalità a un prezzo accessibile. Un altro punto valido che ho trovato nella mia ricerca è che se sei un artigiano coinvolto in molti mestieri diversi, puoi giustificare la spesa di una macchina di fascia alta in base al suo tempo di utilizzo? In altre parole, la tua macchina da cucire potrebbe raccogliere polvere mentre stai lavorando all’uncinetto invece di cucire. Queste sono solo alcune cose da tenere a mente.

Leave a Comment

Your email address will not be published.