Anatomia di una chiamata di vendita strategica e stellare

Nel campo delle vendite, ci sono molti modi diversi per generare un lead di vendita. Il metodo più difficile per concludere una vendita sono le telefonate. Non solo le telefonate sono impersonali, ma se il target non ha richiesto di essere chiamato si può finire per infastidirlo, il che non si tradurrà mai in una vendita. Tuttavia, ci sono alcune cose che si possono fare per aumentare le proprie possibilità di effettuare una vendita al telefono. Chiunque sia un esperto di vendite telefoniche ti dirà che ci sono regole non dette molto rigide che devi seguire per avere successo nelle vendite telefoniche. Ecco alcuni consigli per la realizzazione una buona chiamata – incluso è il anatomia di una chiamata di vendita strategica e stellare.

introduzione

Questa a volte è la parte più importante della chiamata. Questa è la parte della chiamata in cui sai se hai qualche possibilità di fare una vendita, poiché la maggior parte delle persone ti chiederà di non chiamarle più o semplicemente di riattaccare se non sono interessate. Questa è la tua unica possibilità di attirare il bersaglio, quindi è meglio che sia buono. Sii sempre educato, ascolta attentamente e sii sincero. Pensa alle vendite telefoniche come a un eccellente servizio clienti durante la vendita. Se ti interrompono smetti di parlare, ascoltali e mostra sempre buone maniere. Li hai chiamati; non essere scortese, breve o peggio riattaccare, non importa quale sia la situazione. Avere un po’ di classe e mostrare professionalità in ogni circostanza. Vai rapidamente al punto. Una buona introduzione potrebbe leggere: “Ciao signora Jones? Salve, mi chiamo Jamie e lavoro per JLAB Industries. C’è qualche possibilità che tu abbia il tempo di ascoltare un nuovo potente integratore alimentare completamente naturale che costa 29,99 per 60 capsule e non ha effetti collaterali?” Sei stato rispettoso, ti sei presentato e sei arrivato dritto al punto sul motivo per cui li hai chiamati e interrotto la loro giornata intensa. Il potenziale acquirente ha tutto ciò che deve sapere per prendere una decisione informata sull’opportunità o meno di continuare la chiamata.

Domanda e risposta

Non importa quanto tu voglia semplicemente dire il tuo discorso e chiudere una vendita, questo non dipende da te. Il target può interrompere la descrizione del prodotto o la presentazione di vendita in qualsiasi momento e porre domande. Ancora una volta sii educato e rispondi a qualsiasi loro domanda. È importante che tu faccia le tue ricerche in anticipo, perché se non sei in grado di rispondere nemmeno a una domanda, la vendita è quasi persa. Se non sei in grado di rispondere a nessuna domanda è un’indicazione che non hai fatto la tua due diligence e li stai solo chiamando per guadagnare un dollaro. Sì, il punto è fare soldi, ma non dovrebbe essere così per un potenziale acquirente. Dovresti far sentire l’obiettivo come se ti importasse della sua vita e gli stessi fornendo un servizio prezioso per avvantaggiarlo in qualche modo.

Chiusura e follow-up

Questa è la tua occasione per assicurarti che il cliente, indipendentemente dal fatto che abbia acquistato il tuo prodotto o meno, faccia riferimento ai suoi amici. Se ti hanno ascoltato fino alla tua chiusura, significa che c’è un certo interesse per il tuo prodotto. Se non sono stati in grado di acquistare nulla oggi, fornisci le tue informazioni di contatto in modo che se cambiano idea possano richiamare ed effettuare un ordine. Fornire le tue informazioni di contatto ti prepara anche per altri potenziali clienti, perché potrebbero conoscere un amico che potrebbe trarne vantaggio. Se hanno acquistato il prodotto, vuoi renderli un cliente fedele in modo che riordinino tramite te. Se li richiami e li controlli dopo che hanno avuto abbastanza tempo per provare il prodotto, si sentiranno come se ti importasse davvero di loro. Di conseguenza hai massimizzato le tue possibilità di un riordino e i rinvii ai loro amici.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *