Avvia una piccola attività di vendita al dettaglio con più canali di vendita

Avviare una piccola impresa con diversi canali di vendita massimizza le tue possibilità di successo

In quei primi anni di gara dopo l’avvio della tua piccola impresa, ogni vendita è significativa. È un peccato che molti imprenditori attribuiscano un piccolo budget iniziale con un unico punto vendita. In passato questo potrebbe essere stato vero. Pochi imprenditori avevano abbastanza capitale per aprire anche un solo negozio. Due o tre negozi in quartieri diversi erano ben oltre la maggior parte degli imprenditori in erba. Oggi, non c’è fine alle diverse vie di vendita disponibili per i rivenditori di start-up fantasiosi, nonostante i budget limitati.

Canale uno: avviare una piccola attività di vendita al dettaglio con un chiosco commerciale

Non lasciare che l’alto costo dell’avvio di un negozio di mattoni e malta ti impedisca di fare vendite a clienti reali. Un chiosco attraente può essere acquistato per meno di un’auto usata decente. Anche i costi di utilità e manutenzione sono economici. La mobilità è un ulteriore vantaggio. Se una posizione svanisce, puoi sempre raccogliere e spostare.

Le opzioni Internet possono essere meno costose da avviare, ma richiedono anche molto più tempo per essere notate. A seconda della tua esperienza, richiedono anche molto più tempo per essere costruiti. Un chiosco ben posizionato può essere completamente operativo e generare reddito nel momento in cui lo spingi dentro la porta.

Canale due: avviare una piccola attività di vendita al dettaglio con un sito di e-commerce

Una volta che avrai il tuo chiosco a posto, ti ritroverai con molto tempo libero tra i clienti. Potresti passare questo tempo parlando con i tuoi vicini o leggendo il giornale. Potresti anche aumentare il tuo potenziale di vendita futuro avviando un negozio online.

I siti di e-commerce possono essere creati rapidamente, ma richiedono tempo per la messa a punto. Una volta che hai risolto tutti i bug, potrebbe volerci ancora un po’ prima che molti clienti inizino a notare la tua piccola attività di vendita al dettaglio. Non c’è motivo per cui non puoi gestire un sito di e-commerce da un taccuino nel tuo chiosco.

Se hai semplicemente avviato un sito di e-commerce, dovresti aspettare mesi prima che il tuo sito venga notato o pagare per pubblicità costose. Invece di sederti nel tuo seminterrato, a controllare freneticamente il registro del tuo server, potresti essere posizionato al tuo chiosco con l’opportunità di parlare faccia a faccia dei tuoi prodotti e, si spera, di venderne alcuni.

Non solo puoi continuare a guadagnare mentre avvii il tuo sito di e-commerce, ma hai anche la possibilità di promuoverlo praticamente senza costi aggiuntivi. Timbra l’indirizzo del sito web della tua piccola impresa sul chiosco, sulle borse della spesa e sulle ricevute. Assicurati di menzionare il sito a tutti coloro che si fermano vicino al tuo chiosco. Offri anche la possibilità di navigare o testare in versione beta il tuo sito di e-commerce dal tuo taccuino.

Canale tre: avviare una piccola attività di vendita al dettaglio di prodotti su E-bay

E-bay e Pay-Pal prendono una grossa fetta del tuo margine di profitto, ma E-bay ha ancora alcune qualità salvifiche. Quasi tutti i prodotti che inserisci nel loro sito Web verranno notati. Inoltre, una volta completate con successo diverse transazioni, il tuo profilo venditore indicherà che puoi fidarti di te. Ci vuole molto tempo per creare fiducia per il tuo sito di e-commerce. Come il tuo chiosco, puoi pubblicizzare il tuo sito di e-commerce gratuitamente.

A differenza del tuo chiosco e negozio online, i tuoi prodotti possono essere venduti su eBay praticamente senza costi di avvio. Inoltre, ci sono molti esperti acquirenti su Internet che effettuano transazioni online esclusivamente tramite aste. Aprendo questo terzo canale, la tua potenziale base di clienti sale alle stelle!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *