Best practice per l’email marketing: qual è la chiave per creare un elenco?

Uno dei motivi principali per cui molti webmaster non cambiano il loro modello di business dal tradizionale al più moderno è che non sanno esattamente come iniziare. Non sanno come indirizzare più traffico al loro sito web. Se gestisci un sito e vuoi iniziare a indirizzare più traffico verso un blog o un sito web, ecco alcuni suggerimenti che puoi utilizzare per iniziare rapidamente. I seguenti suggerimenti funzioneranno per tutti i tipi di aziende e settori, ma sono specificamente incentrati sull’email marketing.

1. Assicurati che le tue mailing list siano corrette

Assicurati di mantenere aggiornate le tue mailing list. Non commettere l’errore di acquistare elenchi di e-mail da un’azienda che ritieni possa essere affidabile. Se l’elenco e-mail non è aggiornato, è possibile che l’e-mail sia stata venduta più volte dall’azienda. Ciò significa che quegli indirizzi verranno venduti più volte e finirai per inviare le tue promozioni a una cattiva lista di persone.

2. Non spammare il tuo pubblico

Questo è il punto numero uno non solo nell’elenco ma anche nel business plan che devi seguire. Se invii e-mail a persone che non le vogliono, non ci sarà nulla da vendere dalla tua lista e-mail. Perderai tempo e denaro inviando e-mail a persone che non vogliono che vengano inviate. Puoi utilizzare un servizio software di invio di e-mail in blocco per inviare le tue e-mail da qualsiasi parte del mondo, ma devi assicurarti di inviare le tue e-mail a persone che hanno specificamente richiesto di ricevere e-mail dal tuo sito.

3. Hai bisogno di una buona offerta – Devi dare qualcosa di gratuito in cambio della visita del tuo sito da parte del lettore. In un sistema aziendale tradizionale, un dipendente dava una presentazione (o una formazione) a un potenziale cliente e questo era il modo per costruire relazioni. Questo è anche il modo per creare un elenco di indirizzi e-mail. Puoi offrire una newsletter (o lezioni) gratuitamente, ma anche incoraggiare il lettore a inoltrare il tuo messaggio agli amici (in modo da poter costruire l’elenco) oppure puoi offrire un libro o un CD o un DVD o una cassetta VHS o altro oggetto che essere di loro interesse. Il punto è dare valore alla tua offerta al cliente in cambio della visita del tuo sito.

4. Fai attenzione quando invii e-mail: alcune persone penseranno che l’e-mail che invii sia un messaggio di spam e lo segnaleranno come tale. Questo potrebbe anche influenzare il tuo sito web. Potrebbe far pensare ai destinatari che li odi perché stai cercando di ricevere e-mail. Quindi fai attenzione quando invii e-mail alla tua mailing list.

La chiave per avere successo quando crei mailing list è essere una persona affidabile in cambio degli indirizzi e-mail affidabili che puoi utilizzare per commercializzare i tuoi prodotti. Questo è lo stesso principio alla base del modo in cui le grandi società di vendita al dettaglio creano elenchi e anche lo stesso principio che le società online dovrebbero utilizzare. L’unica differenza è che invece di inviare e-mail su un pezzo di carta, stai inviando il messaggio su Internet e stai chiedendo la fiducia del destinatario.

Leave a Comment

Your email address will not be published.