Branding attraverso i social media

Non vedi l’ora che i social media siano il mezzo più interessante, economico ed efficace per raggiungere i tuoi clienti? Bene, sei davvero astuto e aggiornato per pensarlo.

I social media sono ampiamente utilizzati per il branding da parte di marchi vecchi e nuovi. Questo perché è la piattaforma in cui le persone fanno capolino anche per le informazioni minuscole su tutto, dai beni di largo consumo ai beni durevoli, dai prodotti alimentari ai cosmetici e quasi tutto.

Tuttavia questa tendenza è stata ugualmente riconosciuta dai tuoi concorrenti. Quindi, come ti assicuri che il tuo prodotto piaccia tra i marchi della concorrenza e che i clienti sentano il marchio come quello di cui possono fidarsi?

Dopotutto è la portata dei tuoi clienti che conta. Molti marchi in questi giorni assumono agenzie di branding per gestire le loro pagine sui social media. Ti suggerirei di farlo da solo con alcuni suggerimenti facili da seguire. Quindi ecco alcuni suggerimenti per utilizzare i social media non solo per creare consapevolezza del marchio, ma anche per competere con i tuoi concorrenti e non solo per informare il massimo dei clienti.

Non dire la tua gloria: le persone in questi giorni sono meno interessate a conoscere te o il tuo marchio. Pertanto, usa parole che non si limitano a parlare della gloria del tuo prodotto, ma si riferiscono e suonano familiari ai clienti.

Ad esempio, se stai vendendo un home theater, piuttosto che un contenuto che pubblicizza il tuo prodotto, parla in modo tale da sollecitare i desideri emotivi del consumatore. Un contenuto che racconta come ti farebbe godere un teatro casalingo che ti avvicina a te stesso.

Un tale linguaggio non solo crea consapevolezza del marchio, ma ti aiuta anche ad affrontare la concorrenza agganciandoti nelle menti dei clienti. Tale linguaggio è ciò che i clienti conoscono e li aiuta a parlare del tuo prodotto per fiducia.

Usa gli hash tag per cercare rapidamente: sii il più bravo, creativo e interattivo possibile nei tuoi contenuti, ma come ti assicureresti che il contenuto venga letto dai tuoi clienti o addirittura mostrato davanti ai tuoi clienti?

I tag hash possono aiutarti a garantire questo. Allega tutti i tag possibili ai tuoi contenuti, per assicurarti che su ogni ricerca del tuo cliente vicino al tuo contenuto venga visualizzata per i tuoi clienti.

Ad esempio, se pubblichi un’immagine creativa e una didascalia per il tuo prodotto, ad esempio cuffie, utilizza tutti i tag relativi alle cuffie, dalla musica al suono e alla chiarezza del suono.

Usa immagini che raccontano la storia del tuo prodotto: le immagini sono utilizzate in modo creativo dai marchi sin dall’inizio per raccontare il tuo prodotto. Tuttavia, l’uso delle immagini è cambiato drasticamente. Durante i primi giorni in cui le immagini erano incentrate sul prodotto, in questi giorni sono più incentrate sul consumatore sottolineando i vantaggi che il prodotto avrebbe portato loro.

Incoraggiare il feedback dei consumatori: i consumatori hanno familiarizzato con un marchio che incoraggia e riconosce le sue opinioni. È più probabile che un’immagine di marca che si sviluppi in base alle opinioni dei consumatori in generale abbia successo.

In poche parole, tutto ciò che consente ai consumatori di sentirsi familiari è ciò che avrà successo. Un linguaggio interattivo supportato da un contenuto attentamente studiato che si riferisce ai consumatori è ciò che conquisterà l’immagine del marchio e la fiducia del marchio attraverso il marketing sociale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.