Branding aziendale per sfruttare al meglio il tuo tempo

L’attività di branding, i prodotti e/o i servizi possono essere una delle parti più redditizie di una campagna pubblicitaria.

Il branding è semplicemente l’incarnazione simbolica del tuo prodotto tramite un logo, un font, una combinazione di colori, un suono o un simbolo. Lo scopo è semplicemente quello di trasmettere il tuo messaggio e portare alla mente il tuo prodotto in una sola occhiata ai consumatori di acquisto.

Evita di dedicare del tempo a elencare le varie organizzazioni che utilizzano le tecniche di branding, ce ne sono troppe per questo, ma darò una piccola dimostrazione per far conoscere il branding al marketer alle prime armi. Se cito Cola, viene subito in mente una lattina rossa e una scritta in corsivo logo/simbolo che adorna ogni lattina e bottiglia di una particolare bevanda frizzante. Quel marchio di prodotti è nella tua testa. Ci sono molti tipi di cole. Hai pensato a quello. Come mai? Quella rappresentazione simbolica non solo ti fa pensare al prodotto quando lo leggi. Ti fa ricordare la qualità della bevanda e la desideri una volta che hai sete. Questo è il marchio.

Mettiamo in chiaro qualcosa. Il marchio riguarda la qualità. Chi vorrebbe marchiare un prodotto che trasuda inferiorità? Nessuno. Per ogni dollaro speso per una campagna di branding, il prodotto perderebbe terreno nelle menti del pubblico. Non è di questo che si tratta il branding.

Le aziende, grandi e piccole, vogliono distinguersi ei loro prodotti dalla confezione. Hanno tutti dei concorrenti e vogliono batterli. Il riconoscimento del marchio li aiuta a fare proprio questo. Pertanto, tutte le dichiarazioni di qualità e i comunicati stampa per la creazione di credibilità tendono a portare il simbolo, il logo, la grafica o lo slogan del marchio scelto. Questo è tutto uno sforzo per identificare il loro prodotto con la qualità.

Il marchio era una lenta, ardua scalata dall’abisso dell’ignoto. Le aziende con budget inferiori sono state spesso messe in ombra da organizzazioni più grandi che hanno il sostegno finanziario per acquistare i costosi spot pubblicitari necessari per mantenere il proprio marchio di fronte al pubblico più a lungo.

Internet inizialmente offriva un’opzione per le aziende più piccole e meno attrezzate finanziariamente, ma questo mezzo è diventato sempre più affollato e gli spazi pubblicitari ad alto traffico sono aumentati di prezzo poiché le organizzazioni più grandi e consolidate hanno abbracciato questa tecnologia e stanno facendo offerte anche per gli spazi.

Per questo motivo, gli inserzionisti devono essere innovativi nei loro sforzi di branding o essere pronti a sborsare ingenti somme di denaro. Per infondere ai loro marchi la percezione della qualità più coinvolta del semplice avere un ottimo prodotto. La prospettiva della qualità deve essere incoraggiata ai livelli più elementari. Sì, il prodotto stesso deve essere eccezionale, ma anche i materiali di marketing che presentano il prodotto devono essere impeccabili.

Uno dei modi più efficaci per raggiungere questo obiettivo è coinvolgere il cliente nel processo di branding. No, non solo come destinatario del messaggio commercializzato, ma come consulente principale su come migliorare il tuo marchio e i suoi materiali.

Le imprese di tutte le dimensioni si stanno rivolgendo a siti Web di branding online come TypoBounty dot com per marchiare le loro aziende, prodotti e servizi nelle più potenti campagne di branding esistenti.

Su TypoBounty dot com i consumatori cercano un’opportunità per guadagnare piccoli premi in denaro per aver trovato errori sui siti Web delle società pubblicitarie. Consentendo alle aziende di offrire una piccola ricompensa in denaro per eventuali errori rilevati sulle loro proprietà online, TypoBounty dot com consente alle aziende di coinvolgere questi potenziali clienti nei loro sforzi di branding di qualità.

Quando i consumatori vedono che un’azienda ha scelto di impegnarsi per la qualità e il miglioramento continuo, offrendo ai consumatori l’opportunità di trovare errori sulle loro proprietà online in cambio di premi in denaro, infonde al consumatore una fiducia e un buon ricordo di quella particolare attività.

Se i consumatori trovano un errore sul sito Web dell’azienda, non giudicano, aiutano a risolverlo segnalandolo al rappresentante dell’azienda per un premio in denaro. Sentono che stanno contribuendo ad aumentare la qualità del sito Web e, in sostanza, stanno formando un legame con il marchio.

Poiché l’individuazione degli errori su una pagina Web richiede al consumatore di rallentare e leggere di più del sito Web, il consumatore coglie l’impatto completo del tono di vendita dell’azienda. Ciò fa sì che l’azienda e i suoi prodotti rimangano nella mente dei consumatori. Ciò migliora potentemente l’efficacia degli sforzi di branding dell’azienda.

Leave a Comment

Your email address will not be published.