Capire ITIL Chiaro e Semplice

Cos’è ITIL?

Information Technology Infrastructure Library, fortunatamente ITIL in breve, è un insieme de facto di standard o pratiche per la fornitura di servizi IT dall’inizio fino alla consegna e al ciclo di vita.

ITIL è stato sviluppato negli anni ’80 dal governo del Regno Unito in risposta alla crescente dipendenza dall’IT nei settori pubblico e privato. Il governo ha riconosciuto che senza pratiche standard, le agenzie governative e i contratti del settore privato avevano iniziato a creare in modo indipendente le proprie pratiche di gestione IT.

ITIL v3 è un’estensione di ITIL v2 che è stata successivamente sostituita dopo il completamento del periodo di recesso il 30 giugno 2011. ITIL v3 fornisce una prospettiva più olistica sull’intero ciclo di vita dei servizi, coprendo l’intera organizzazione IT e tutti i componenti di supporto necessari per fornire servizi al cliente. ITIL v2 tendeva a concentrarsi su attività specifiche direttamente correlate all’erogazione e al supporto dei servizi. Sebbene la maggior parte delle attività v2 sia rimasta invariata, sono state apportate modifiche significative alla terminologia per accogliere questa espansione del mandato.

Perché ITIL è così importante?

Si ritiene che ITIL sia lo standard di gestione dei servizi IT più adottato al mondo. Direi che quasi tutte le società quotate blue chip avranno adottato, in qualche modo, le migliori pratiche ITIL. È importante ricordare che ITIL non è uno standard per il quale un’organizzazione può essere certificata. Lo scopo di ITIL è fornire alle organizzazioni un framework o una struttura su cui basare la strategia IT, gli obiettivi e la dichiarazione di intenti. Può essere adattato per lavorare in qualsiasi industria o settore e applicato a organizzazioni di qualsiasi dimensione.

Come risultato della popolarità e della comprovata credibilità di ITIL, le organizzazioni che aderiscono allo standard si aspettano che i nuovi dipendenti/candidati abbiano avuto esposizione e/o siano qualificati almeno al livello base ITIL v3. Se desideri un lavoro nel settore IT o desideri approfondire la tua carriera, ottenere la certificazione ITIL ti darà un enorme vantaggio nel mercato del lavoro.

La qualifica ITIL è suddivisa in quattro livelli principali

1. Fondazione

2. Intermedio

3. Esperto

4. Maestro

Fondazione

Lo scopo del certificato ITIL Foundation in IT Service Management è di certificare di aver acquisito conoscenza della terminologia, della struttura e dei concetti di base ITIL e di aver compreso i principi fondamentali delle pratiche ITIL per la gestione dei servizi.

Il formato dell’esame è il seguente:

Scelta multipla

40 domande per foglio

26 punti richiesti per passare (su 40 disponibili) – 65%

Durata 60 minuti

Libro chiuso

Intermedio

Il livello intermedio ITIL ha un approccio modulare in cui ogni modulo ha un focus diverso, ma specifico. Il concetto qui è che sei in grado di specializzarti in aree chiave del framework ITIL. Le mie organizzazioni blue chip struttureranno i loro team con un mandato specifico, ad esempio Service Desk, Change Management, Release Management, Problem Management. Puoi prendere tutte le qualifiche intermedie necessarie per soddisfare le tue esigenze. I moduli Intermedi sono molto più dettagliati rispetto al livello Foundation e richiedono una maggiore comprensione del settore specialistico.

Maestro ITIL

Questo livello di qualifica valuterà la tua capacità di applicare e analizzare i concetti ITIL in nuove aree.

Un candidato deve assicurarsi di avere un’ampia base di esperienza pratica ITIL per consentire loro di dimostrare un coinvolgimento attivo nell’attuazione delle pratiche, al fine di soddisfare i requisiti per la qualifica.

Leggi di più su ITIL qui http://www.smartitblogger.com/itil

Andrea Scott

SmartITBlogger.com

Leave a Comment

Your email address will not be published.