Che cos’è l’e-commerce?

Per dirla in parole povere, il mondo dell’e-commerce comprende aziende il cui modus operandi è un’attività condotta in rete. Qualsiasi attività commerciale che si occupa di acquisto o vendita di beni e servizi tramite media elettronici (principalmente Internet) viene definita parte dell’ecosistema dell’e-commerce. Ciò copre essenzialmente una varietà di attività come siti Web di vendita al dettaglio basati sui consumatori, siti di aste o musica, fino allo scambio di affari tra società aziendali (società B2B). Il commercio elettronico è una delle utilità più importanti di Internet.

Oltre a fornire l’opportunità alle aziende più grandi di condurre la propria attività, Internet fornisce l’e-commerce anche alle piccole imprese. Detto questo, non è il processo più semplice e nemmeno il più economico farlo fuori casa. Ci sono aziende che offrono alle imprese aspiranti le strutture per lo sviluppo di siti Web di e-commerce proprio per questo motivo.

La crescita di Internet e delle sue utilità per le aziende ha dato vita a società di sviluppo di e-commerce come Shopify, Magento, WordPress e WooCommerce che sono alcune delle principali piattaforme che si occupano dello sviluppo web di e-commerce. Ognuno di questi sviluppatori di e-commerce fornisce diversi pacchetti di e-commerce per il business online in erba e ha i propri pro e contro a seconda di ciò che l’azienda sta cercando. Ciò che hanno in comune è che sono tutti facili da implementare.

WooCommerce è un plugin per siti Web WordPress per la creazione di negozi online. Con questo plug-in, vendi tutti i tipi di beni, compresi quelli digitali. WooCommerce con la possibilità di accettare tutti i tipi di carte di credito/debito inclusi PayPal, BACS e contanti. WordPress con il plugin WooCommerce sta diventando sempre più popolare ogni anno.

Shopify è ampiamente considerata la piattaforma di riferimento per le piccole imprese grazie ai vantaggi che offrono tra cui tasse automatiche, tariffe di spedizione e supporto per più lingue e ti consente di utilizzare tutte le principali carte di credito.

Magento, d’altra parte, offre all’azienda la possibilità di una personalizzazione infinita, a differenza di Shopify. È una funzionalità che dovrebbe interessare le aziende che vendono prodotti che non sono classificati come la maggior parte dei prodotti generici venduti dalle attività online.

Shopify e Magento sono due delle piattaforme più popolari utilizzate dalle piccole imprese, ma se stai cercando di avviare un’attività online, è meglio condurre ricerche su tali società e decidere quale si adatta meglio alle esigenze del tuo modello di business.

Leave a Comment

Your email address will not be published.