Che cos’è un sopravvissuto di carriera?

Per rispondere alla domanda, cos’è un sopravvissuto di carriera, dobbiamo tornare indietro nel tempo, quando le specie sulla terra hanno iniziato a evolversi. È stato un periodo che ha manifestato al meglio la qualità intrinseca di ogni organismo vivente e che respira per sopravvivere a tutte le avversità e il più forte di tutti è sopravvissuto. Anche le nostre carriere presentano molta volatilità e le richieste lottano in quasi ogni momento. In uno scenario del genere, la persona che aveva previsto il cambiamento e si è preparata di conseguenza, resiste finché le cose non tornano alla normalità. Sono una razza rara di persone e sono chiamati sopravvissuti alla carriera.

Quali sono?

Forse la caratteristica più sorprendente dei sopravvissuti in carriera è la loro comprensione e adattabilità al cambiamento. Sono il tipo di persone che, senza fare affidamento su nessun altro, ritagliano la propria carriera completamente basandosi sui propri sforzi. Quindi, ogni volta che c’è una situazione instabile, sanno come muoversi e possono acclimatarsi alle mutevoli condizioni. Un sopravvissuto in carriera è un tipo di persona estremamente abile in qualunque cosa faccia e invece di concentrarsi su ogni singola questione, si concentra sull’affinare le proprie abilità in ogni campo correlato al lavoro.

Perché sono una razza rara?

Quando si chiede a qualcuno che cos’è un sopravvissuto in carriera, la prima e ovvia risposta sarebbe che sono persone che possono sostenere in tutti i tipi di condizioni di lavoro e sono quasi indispensabili per qualsiasi organizzazione. Ce ne sono davvero pochissimi, che lavorano come sopravvissuti, in una posizione particolare. La ragione fondamentale alla base di questo è che ci vuole molto per fare carriera come sopravvissuto. Cose come sforzi incessanti, guardare sempre avanti e una pianificazione di emergenza continua sono alcuni dei tratti di un sopravvissuto di successo in carriera.

Sii uno di loro

Per essere uno di loro la prima cosa da tenere a mente è che il cambiamento e la sopravvivenza sono processi circolari. Non c’è inizio o fine al processo. È necessario uno sforzo continuo e senza fine per portarti a quel livello. Ricorda sempre che non ci sono lavori di sopravvivenza, ma lavori di sopravvivenza. Che cos’è un sopravvissuto in carriera può essere una domanda difficile a cui rispondere, ciò che è più difficile è esserlo. Sempre in evoluzione, sempre cercando, sempre facendo il possibile, partecipare a ogni singola riunione o presentazione, fare rete continuamente sono solo alcuni dei modi per essere come uno di loro.

Ci sono una serie di libri, blog e articoli scritti che cercano di scoprire cos’è un sopravvissuto di carriera o come si può diventare come loro. Molti casi di studio sono stati pubblicati su riviste che parlano dei tratti della loro personalità. Si nota che seguono principi molto basilari di concentrarsi sull’affinamento delle proprie abilità e sull’apprendimento da ogni possibile fonte. Non hanno alcuna formula segreta. Quello che hanno è una dedizione a fare di tutto per acquisire ogni possibile conoscenza che non solo li manterrebbe in anticipo sui tempi, li renderebbe anche completamente indispensabili.

Leave a Comment

Your email address will not be published.