Coltivare obiettivi di raccolta fondi SMART

SMART è un acronimo che sta guadagnando una notevole popolarità nel mondo degli affari che rappresenta le caratteristiche chiave che gli specialisti generalmente concordano devono essere incorporate nei tuoi obiettivi per allinearti sulla strada del successo. Questo sistema è stato introdotto nel 1981 quando un articolo di George Doran (c’è un modo SMART per scrivere gli obiettivi del management) ha evidenziato la necessità di stabilire metodicamente ciò su cui lavorerai per ottimizzare le tue possibilità di successo.

Ciò ha dato vita al modello in cinque parti di coltivare i migliori obiettivi per progetti in molti settori. Sebbene siano emerse molte variazioni che spiegano il fenomeno degli obiettivi SMART, il modello ideale per la raccolta fondi comprenderebbe;

S – SPECIFICO

M – MISURABILE

A – AMBIZIOSO/ RAGGIUNGIBILE

R – RILEVANTE

T – BASATO SUL TEMPO

L’uso di questo modello SMART per coltivare e fissare obiettivi per raccolte fondi e altri progetti facilita la creazione di piani d’azione efficaci per loro e rende anche facile valutare in seguito i livelli di successo. Consigli e consigli appropriati sulle attività di raccolta fondi, in particolare per organizzazioni non profit, organizzazioni di beneficenza e attività sociali, possono essere ottenuti da un’adeguata consulenza per il non profit e la raccolta fondi.

Le specificità del modello SMART per la raccolta fondi possono essere spiegate come segue;

S – SPECIFICO

È prima di tutto molto importante quando si fissano gli obiettivi per determinare chiaramente quale deve essere esattamente il risultato finale. Nell’ambiente della raccolta fondi, essere specifici implica semplicemente essere chiari sugli obiettivi finanziari e sull’impatto che avrà sulla tua organizzazione una volta raggiunti questi obiettivi.

Andare oltre per rispondere alle domande su “cosa” è necessario fare per realizzare gli obiettivi prefissati? E ”chi” trarrà vantaggio dal raggiungimento di questi obiettivi? Insieme a “dove” e “perché” aumentano la specificità. Delineare e scrivere chiaramente questi obiettivi specifici aiuta a evitare le distrazioni. Esempi di obiettivi specifici per la raccolta fondi potrebbero essere:

  • Ottieni 200 nuovi donatori

  • E raccogliere il 25% sulle donazioni totali dell’anno scorso per fornire cibo, riparo e istruzione agli adolescenti sfruttati senza fissa dimora.

M – MISURABILE

Questa caratteristica del modello di obiettivi SMART per la raccolta fondi fornisce alcuni chiarimenti agli obiettivi specifici stabiliti rispondendo alle domande “quanto” e “quanti” in modo da renderli facilmente quantificabili. In altre parole, la misurabilità può essere raggiunta stabilendo metodi definiti su come sapere se gli obiettivi sono raggiunti o meno, ad esempio delineando:

  • Quanto deve essere raccolto

  • Chi sarà responsabile del monitoraggio dei progressi

  • Come sapere quando gli obiettivi vengono raggiunti o meno.

A – AMBIZIOSO/ RAGGIUNGIBILE

È molto utile quando gli obiettivi di raccolta fondi sono ambiziosi e raggiungibili. Vi è una notevole difficoltà nell’uso della comprensione delle capacità e delle risorse disponibili per raggiungere il punto ideale tra obiettivi realistici e ambiziosi. È importante notare che obiettivi difficili il più delle volte incoraggiano prestazioni migliori. Tuttavia, tieni sempre in considerazione che obiettivi non realistici e irraggiungibili potrebbero portare a frustrazione e danni al morale, che sono fondamentali soprattutto per la raccolta fondi.

Fornire risposte alle seguenti domande aiuterà qualsiasi organizzazione nella definizione di obiettivi raggiungibili nella raccolta fondi:

  • Dimensione media della donazione?

  • Fondi raccolti in precedenti campagne ed eventi online?

  • Numero di donatori nella campagna precedente?

  • Risorse organizzative (competenze, tempo e denaro) impegnate nella campagna di raccolta fondi?

R – RILEVANTE

Riuscire a fissare obiettivi specifici, misurabili e raggiungibili senza rilevanza urla incompleto e farsa. È indiscutibilmente necessario che gli obiettivi della raccolta fondi siano rilevanti. In questa funzione degli obiettivi SMART, ti viene richiesto di stabilire chiaramente come funzionano la raccolta dei fondi e il raggiungimento degli obiettivi prefissati per la causa della tua organizzazione. Qui la domanda principale a cui rispondere è “perché”?

Per verificare a fondo la pertinenza degli obiettivi di raccolta fondi da fissare, è fondamentale indagare sulle relazioni dirette con le missioni dell’organizzazione. Questo può essere fatto affermando:

  • Cosa farà in particolare il raggiungimento degli obiettivi prefissati per la tua organizzazione e la sua missione?

  • Quale impatto diretto o indiretto si sentirà evidenziando le vite da migliorare o addirittura salvare?

  • La tua popolazione target beneficia direttamente di questo obiettivo?

  • Chiari collegamenti e relazioni tra le attività dell’organizzazione in corso e quelle successive alla realizzazione degli obiettivi?

Delineare chiaramente chi sta beneficiando dei fondi raccolti in relazione alle missioni originali dell’organizzazione evidenziare ed esprimere rilevanza.

T – BASATO SUL TEMPO

Sebbene sia l’ultima delle cinque funzionalità SMART, è importante quanto le altre perché le scadenze svolgono un ruolo importante nel rendere gli obiettivi specifici e misurabili. Un obiettivo che non è basato sul tempo può essere sospeso a tempo indeterminato. Gli obiettivi e gli obiettivi di raccolta fondi richiedono date di inizio e fine stabili in quanto forniscono punti di riferimento visibili e una forte motivazione sia per le raccolte fondi che per i loro donatori. Anche le scadenze dovrebbero essere ambiziose ma raggiungibili perché sono molto importanti per il budget delle organizzazioni. Il possesso delle scadenze della campagna facilita il controllo regolare del livello di avanzamento verso gli obiettivi. Gli obiettivi di raccolta fondi SMART dovrebbero delineare chiaramente:

  • Data di inizio della campagna

  • Data di fine della campagna

  • Cronologia della campagna con località dichiarate in determinati punti importanti durante la campagna

  • Presenta passaggi e compiti da eseguire con suggerimenti per affrontare sfide e imprevisti.

L’impostazione, la coltivazione e l’esecuzione di obiettivi SMART durante la gestione di eventi e campagne di raccolta fondi aumentano le probabilità di successo, implicando il successo nella raccolta dei fondi necessari all’organizzazione. Questo modello SMART a cinque funzionalità può essere molto vantaggioso nella garanzia di successo nella gestione della raccolta di fondi di social business e in altri progetti poiché danno focus e orientamento alle tue campagne.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *