Come creare un campo elevatore avvincente e di marca per la tua ricerca di lavoro

Il passo dell’ascensore. Probabilmente hai familiarità con il termine. È più comunemente usato per descrivere il discorso conciso di 60 secondi che gli imprenditori e i dirigenti, così come i venditori, usano per descrivere la loro attività, prodotto o servizio ad altri. Ancora più importante, è un discorso pronunciato in modo convincente che descrive ciò che è unico nell’azienda (o nell’offerta), descrive i vantaggi per il mercato di riferimento e suscita interesse nell’ascoltatore.

Quindi, perché tu, la persona in cerca di lavoro e professionista in carriera, dovresti preoccuparti dell’ascensore? Se hai familiarità con il concetto di personal branding e l’idea di sfruttare il tuo marchio per avanzare e promuovere te stesso nella tua carriera, sono sicuro che hai immediatamente riconosciuto le somiglianze tra la descrizione sopra di un ascensore e una dichiarazione personale del marchio.

Il personal branding ti permette di farti un nome. Ti differenzia dai tuoi coetanei e ti aiuta a posizionarti come leader nel tuo campo – come specialista e autorità che sa come fare un lavoro e riempire una particolare nicchia sul posto di lavoro meglio di chiunque altro. Una dichiarazione personale del marchio è una dichiarazione succinta che chiarisce e comunica ciò che rende te e la tua proposta di valore unica diversi e speciali.

La tua dichiarazione personale del marchio giocherà un ruolo importante nei tuoi 60 secondi di ascensore come cercatore di lavoro e professionista della carriera. L’intero discorso dell’ascensore sarà una mini presentazione che sarai in grado di fare al volo in risposta a quelle domande troppo comuni “cosa fai?” o “parlami di te?” Con una messa a fuoco di precisione, un efficace pitch elevatore trasmetterà immediatamente all’ascoltatore chi sei come professionista e lo farà in un modo che affronti non solo la tua proposta di valore unica, ma in un modo che affronti le preoccupazioni del tuo ascoltatore . Di uguale importanza, mentre il tuo tono è pianificato e provato, quando lo parli effettivamente, dovrebbe suonare completamente naturale e spontaneo, ma dovrebbe lasciare all’ascoltatore un’impressione duratura, positiva e memorabile. Utilizzerai frequentemente il tuo elevator pitch, in situazioni di networking e durante i colloqui.

Ma, una volta che riconosci che la creazione di un pitch elevatore è essenziale, potresti sentirti scoraggiato all’idea di crearne e perfezionarne uno. Certamente, questo è un compito che il tuo career coach o il professionista che hai assunto per creare il tuo curriculum può assisterti. Tuttavia, con un po’ di introspezione e un’onesta autovalutazione, sviluppare il tuo passo dell’ascensore non deve essere difficile. Per iniziare, poniti queste domande essenziali:

1. Qual è il focus della tua ricerca? Qual è il tuo obiettivo di lavoro?

2. Chi è la persona/le persone più propensi a prendere una decisione di assunzione su di te?

3. Quali sono i problemi incontrati dal tuo pubblico di destinazione?

4. Che cosa stai offrendo per risolvere questi problemi?

5. Cos’è che ti differenzia e ti rende diverso dai tuoi coetanei?

6. Quali sono i vantaggi del tuo lavoro come sperimentato dal tuo pubblico di destinazione?

Per creare la tua presentazione dell’ascensore, ora devi mettere insieme questi elementi in una breve presentazione che puoi consegnare rapidamente, nel tempo che impiegheresti per passare da un piano all’altro in un ascensore.

Ad esempio, ecco la mia presentazione “con il marchio” dell’ascensore che ho sviluppato per descrivere in modo conciso il mio lavoro come direttore esecutivo di Distinctive Career Services.

“Sai come alcuni professionisti perdono opportunità di lavoro davvero grandiose, o non avanzano rapidamente nella loro carriera come vorrebbero, o non vengono pagati il ​​compenso che meritano, tutto perché non sanno davvero come fare differenziarsi nelle proprie carriere o promuoversi efficacemente nel mercato del lavoro?

Bene, sono un career coach, uno stratega del personal branding e un professionista del marketing professionale, una delle poche persone al mondo con questa miscela unica di competenze. Nella mia attività, basata su Internet e globale, fornisco un mix di prodotti, programmi e servizi innovativi forniti a professionisti, manager e dirigenti a sei cifre+ e aspiranti a sei cifre+. Tutte le mie offerte sono progettate specificamente per consentire ai miei clienti di promuovere e commercializzare se stessi in modo efficace, aprendo le porte e consentendo al potenziale di raggiungere le loro ambizioni e obiettivi di carriera più elevati.

I vantaggi sono che i miei clienti riducono drasticamente il tempo e il denaro che spendono nella ricerca di lavoro, avanzano rapidamente nella loro carriera, aumentano i loro guadagni, godono di un maggiore riconoscimento professionale e, in generale, si affermano in carriere più gratificanti dal punto di vista professionale, finanziario e personale”.

Una volta che hai le risposte alle sei semplici domande di cui sopra, hai tutto ciò di cui hai bisogno per creare un pitch simile per te stesso. Vedi come ho preso le mie risposte alle domande e le ho sparpagliate per tutto il mio discorso? Ho comunicato chiaramente chi è il mio mercato di riferimento, ho identificato i problemi e le sfide che devono affrontare, ho comunicato come la mia offerta non solo sia unica ma risolva quei problemi e ho descritto i vantaggi chiave che le mie offerte producono.

Puoi usare questo stesso modello per sviluppare il tuo pitch elevatore. Ma ricorda; non entrare troppo nei dettagli. Il tuo obiettivo è semplicemente quello di suscitare interesse e renderti memorabile. Non dedicare troppo tempo ai dettagli delle tue qualifiche. Evidenziali rapidamente e ricollegali al modo in cui avvantaggiano il tuo pubblico di destinazione (datore di lavoro attuale o futuro).

Una volta che hai perfezionato il tuo tono, praticalo, praticalo e praticalo ancora un po’. Il tuo obiettivo è farlo sembrare completamente naturale. Prova davanti a uno specchio e sii consapevole del tuo linguaggio del corpo e del contatto visivo, poiché questi aspetti della comunicazione spesso parlano anche più delle parole. Ora, prova il tuo passo alcune volte e osserva la risposta all’ascoltatore. Sii aperto alla prospettiva di adattarti e modificare se necessario per ottenere la risposta che vuoi generare. E, naturalmente, sii flessibile. Se il tuo ascoltatore interrompe con una domanda, preparati a fare una pausa e rispondere.

La creazione del tuo elevator pitch può richiedere del tempo e del pensiero, ma è un saggio professionista di carriera che ci investe! Sentirai il “cosa fai?” o “parlami di te?” domande più e più volte, sia durante la ricerca di lavoro che durante l’intera carriera. Non ala! La preparazione è la chiave della fiducia e la chiave per fare una prima impressione duratura, positiva e memorabile. I vantaggi per la tua carriera saranno fenomenali. Ne vale la pena!

Leave a Comment

Your email address will not be published.