Come la storia dell’eCommerce si è evoluta per aiutare le imprese domestiche

La storia dell’eCommerce è iniziata quasi quarant’anni fa, ma ha iniziato a guadagnare popolarità nel 1991, quando Internet è stato abbracciato per la prima volta dagli utenti commerciali. Da allora, le aziende si sono stabilite in rete e hanno scelto di massimizzare i benefici che derivano dal suo utilizzo.

Inizialmente era inteso come il processo di conduzione delle transazioni elettronicamente mediante l’uso di tecnologie come lo scambio elettronico di dati e il trasferimento elettronico di fondi, che hanno acquisito importanza negli anni ’70. Il Boston Computer Exchange è stato infatti il ​​primo esempio conosciuto di eCommerce negli anni ’80. Questa percezione è cambiata nell’anno 2000, noto come “l’anno del crollo delle dotcom”, quando le aziende affermate in tutto il mondo hanno realizzato il potenziale di Internet e le sue prospettive di servire elettronicamente una base di clienti globale.

Sta diventando sempre più popolare per le persone fare acquisti sul web per il semplice motivo che consente loro di fare le proprie cose nei momenti più convenienti rispetto ai modi convenzionali che sappiamo, infatti le persone possono anche fare acquisti nella privacy delle loro camere da letto grazie a internet. Le imprese domestiche hanno guadagnato enormemente come risultato delle evoluzioni derivanti da questa ricca storia di eCommerce.

Prendere l’interscambio elettronico di dati per uno consente alle aziende domestiche di scambiare documenti importanti con i propri clienti senza la necessità di spostarsi. D’altra parte il trasferimento elettronico di fondi ha consentito alle imprese da casa in località remote senza spendere un centesimo in più di ottenere il pagamento per i servizi già offerti. Questi due sviluppi hanno quindi reso facile la vita dei proprietari di imprese da casa.

La maggior parte delle aziende in Europa e negli Stati Uniti ha effettivamente creato i suoi primi siti Web di e-commerce tra il 1998 e il 2000 anche se erano piuttosto scettiche dopo gli eventi del crollo delle dotcom del 2000. Coloro che sono stati abbastanza coraggiosi da resistere e accettare le sfide offerte dal Internet ha raccolto i suoi frutti quando l’anno successivo le transazioni online business to business hanno registrato vendite per oltre $ 700 miliardi.

La storia dell’eCommerce è quindi supportata da testimonianze tangibili in termini di ricavi che possono essere attribuiti prettamente al suo utilizzo. Anche le imprese domestiche possono aumentare i loro ricavi prendendo una residenza permanente in rete. In questo modo sarebbero in grado di creare una rete più ampia di base di clienti e quindi sarebbero pronti a migliorare notevolmente il loro ritorno sull’investimento.

L’anno 1994 è stato importante nella storia dell’eCommerce in quanto ha visto l’introduzione di protocolli di sicurezza e connettività di rete ad alta velocità. Ciò significava che le velocità di connessione sarebbero migliorate enormemente e avrebbero consentito di effettuare transazioni quasi in tempo reale. Con una capacità di transazione online più rapida, l’eCommerce è cresciuto rapidamente. Le imprese domestiche sono destinate a trarre grandi benefici da questo fenomeno in quanto significa che i loro rapporti con i clienti saranno ora tempestivi, quindi non c’è questione di ritardi tra le transazioni. L’erogazione del servizio migliorerà sicuramente, quindi la maggior parte dei clienti sarà soddisfatta e sicuramente brama di più. Da parte loro, i proprietari di attività commerciali da casa non verranno messi in attesa in attesa di feedback dai clienti. La maggior parte dei rapporti sarà ora in tempo reale, il che significa che ci sarà una comunicazione quasi istantanea.

In conclusione, le imprese domestiche dovrebbero prendere una foglia dalle società consolidate basate su Internet che hanno sfruttato appieno Internet e la sua capacità di eCommerce per crescere fino a diventare le società più rispettate al mondo come Amazon ed eBay. Non che non abbiano avuto la loro giusta dose di inconvenienti nel corso degli anni. L’importante è che abbiano avuto l’audacia di reagire e vedere dove sono oggi. I proprietari di imprese domestiche non dovrebbero essere intimiditi dalla lunghezza e dall’ampiezza delle loro risorse e averla come scusa per non avventurarsi là fuori e sfruttare questa ricca storia di eCommerce.

Leave a Comment

Your email address will not be published.