Come ottenere il 95% dei tuoi clienti dal marketing su Internet

Ho un’attività online dal 1999 e l’ho iniziata dalla mia città natale rurale, nel Texas orientale, dove le industrie regnanti sono la pesca della spigola, la silvicoltura e il legname, le banche e l’istruzione, nessuno dei quali sono mercati in cui ho alcun interesse Lavorando. Quindi, cosa deve fare una nuova proprietaria di business online quando vive nel nulla senza un’opportunità di networking aziendale in vista? Sfrutta il potere del marketing su Internet, ovviamente.

Sfortunatamente, non mi sono reso conto subito del potere che avevo a portata di mano e sono stato un lento ad adottare una serie di strategie collaudate. Ma, se potessi tornare indietro nel tempo sapendo allora quello che so ora, non avrei esitato un momento ad attuare un piano di marketing completo su Internet.

Se stai avviando un’attività di servizi online da zero, o anche se sei in attività da alcuni anni, ecco i 21 passaggi che ti consiglio di seguire per ottenere il 95% dei tuoi clienti dal marketing su Internet:

1. Descrivi il tuo mercato di riferimento. Comprendi appieno cosa fanno, dove trovarli, quali sono i loro problemi più urgenti e come trarranno vantaggio dalla tua soluzione.

2. Conosci le tue parole chiave. Inizia a cercare le parole (parole chiave) che i potenziali clienti cercheranno quando cercheranno online la soluzione che offri. Usali negli articoli, nei titoli degli articoli, nel titolo/contenuto dei post del blog, nella tua attività e nell’URL del tuo sito web.

3. Delinea il tuo dispositivo di attrazione del cliente. Crea una descrizione e uno schema della tua tangente etica (dispositivo di attrazione del cliente) da regalare per invogliare i visitatori a partecipare alla tua lista. Per completare questa attività, devi incorporare i problemi del tuo mercato di riferimento e la tua ricerca di parole chiave mentre descrivi questo dispositivo.

4. Acquista un dominio ricco di parole chiave. Ottieni la versione .com del dominio, se possibile. Le persone smettono di ascoltare dopo che hai detto “punto”, quindi pensano che tu abbia said.com anche se potresti invece aver detto.net o.biz. Ecco perché è intelligente trovare un dominio ricco di parole chiave nella versione.com.

5. Configura il tuo account di hosting. Ottieni un account di hosting che ti permetta di ospitare un numero illimitato di siti Web, offra larghezza di banda illimitata e offra WordPress come opzione che puoi attivare quando necessario.

6. Crea il tuo blogsite. Avvia un blogsite (ibrido blog/sito web) concentrandoti sulla tua nicchia di mercato di riferimento. L’utilizzo di un blogsite come piattaforma del tuo sito web ti consente di aggiornare il tuo sito regolarmente invece di dover assumere qualcuno che lo faccia per te.

7. Acquista il tuo sistema di email marketing. Iscriviti a un sistema di e-mail marketing e pagamento/carrello della spesa in modo da essere pronto a catturare le informazioni di contatto dei tuoi visitatori e vendere anche a loro. Alcune soluzioni offrono entrambi come un unico servizio.

8. Scrivi i tuoi autorisponditori. Scrivi una serie di 10 messaggi di risposta automatica da inviare ai potenziali clienti dopo che hanno richiesto il tuo dispositivo di attrazione del cliente utilizzando il tuo sistema di email marketing. Questi autorisponditori servono per tenerti di fronte al tuo nuovo potenziale cliente e per continuare a educare quel potenziale cliente su ciò che fai.

9. Crea il tuo consenso. Aggiungi una casella di attivazione al tuo sito blog in cui i visitatori possono registrarsi per il tuo dispositivo di attrazione del cliente, entrare nella tua lista e diventare così un potenziale cliente. Puoi farlo facilmente attraverso il tuo carrello degli acquisti/sistema di email marketing.

10. Crea il tuo dispositivo di attrazione del cliente per la tua tangente etica. Può essere un ebook, un audio, un video, un rapporto speciale, ecc. Assicurati che l’offerta sia sufficientemente preziosa da consentire alle persone di essere disposte a pagarla. Avere un’immagine grafica progettata per rappresentare il dispositivo di attrazione del cliente sul tuo sito web (ai visitatori piace “vedere” cosa stanno ricevendo) e dare un valore al download.

11. Inizia a bloggare. Invia post sul blog 2-3 volte a settimana, 200-300 parole per post. Non preoccuparti troppo di questi post. Scrivi di un problema che hai aiutato a risolvere un cliente (senza menzionare i dettagli, ovviamente), una nuova risorsa che hai scoperto, un momento ah-ah che hai avuto nella tua attività o la tua risposta a qualche evento straordinario nel tuo settore.

12. Progetta il tuo modello di ezine. Crea il tuo modello per una newsletter via email. Un ezine è più efficace se inviato settimanalmente alla tua lista. Se sembra opprimente iniziare una trasmissione settimanale, inizia mensilmente con piani per aumentare la frequenza da lì.

13. Inizia il social networking. Unisciti a 2 siti di social network (quelli utilizzati dal tuo mercato di riferimento) per aiutarti a costruire la tua lista. Installa o inizia a utilizzare uno degli strumenti di gestione dei social network come TweetDeck, Seemsmic Desktop o HootSuite per aiutarti a gestire meglio i tuoi sforzi sui social network.

14. Diventa attivo sui forum di discussione. Mettiti di fronte a molti membri del tuo mercato di riferimento tutto in una volta rispondendo alle domande su 2-3 forum di discussione attivi nel tuo settore. Questo è un ottimo modo per dimostrare facilmente la tua esperienza. Accedi più volte alla settimana per vedere come puoi aiutare gli altri membri del forum.

15. Scrivi il contenuto per la tua prima ezine. Inserisci il contenuto nel modello che hai creato e invia la tua newsletter via email tramite il tuo sistema di email marketing.

16. Inizia il marketing dell’articolo. Inizia a scrivere articoli che forniscano contenuti preziosi al tuo mercato di riferimento. Assicurati di utilizzare le parole chiave e le frasi chiave della tua ricerca precedente e di incorporarne due nel titolo dell’articolo e nel contenuto dell’articolo. Invia i tuoi articoli a banche di articoli e directory. Puoi iniziare questo processo prendendo l’articolo principale dal tuo ezine e inviarlo alle directory principali dell’articolo.

17. Riproponi i tuoi contenuti. Crea un piano di riutilizzo per i tuoi articoli e implementa il piano. Ciò potrebbe includere la creazione di un podcast, video, comunicato stampa o teleclass dal contenuto dell’articolo scritto.

18. Creare un prodotto informativo. Dopo aver creato una serie di articoli o condotto diverse interviste, hai materiale sufficiente per creare il tuo primo prodotto informativo in vendita.

19. Scrivi la tua lettera di vendita. Crea un elenco delle caratteristiche e dei vantaggi associati al tuo prodotto. Usalo, insieme a un’introduzione che racconta la tua storia del motivo per cui hai creato un prodotto, per scrivere la copia di vendita del prodotto.

20. Crea un programma di affiliazione. Uno dei migliori strumenti disponibili per aiutarti a vendere il tuo prodotto è attraverso un programma di affiliazione o una forza vendita non pagata che ama il tuo prodotto ma non viene pagato finché non vende il tuo prodotto/servizio a qualcuno nella sua lista. Il tuo programma di carrello degli acquisti può includere un pezzo di gestione degli affiliati che ti aiuterà a impostare e gestire un programma di affiliazione.

21. Costruisci la tua lista con un telesummit. Tieni un telesummit (una conferenza virtuale su una linea telebridge) per il tuo mercato/industria di destinazione per aiutarti a indirizzare il traffico verso il tuo sito, creare la tua lista e creare entrate nel processo. Chiedendo a noti esperti del settore di parlare al tuo telesummit, otterrai un profilo più alto nel tuo settore.

Quanti di questi passaggi stai implementando nella tua azienda? Ricorda, l’azione coerente è la chiave del successo aziendale. Scorri l’elenco, completa ogni passaggio, continua a ripetere alcuni dei passaggi in base alle esigenze e osserva la tua attività crescere!

Leave a Comment

Your email address will not be published.