Come scegliere la giusta soluzione di e-commerce per il tuo sito web

Devi sapere cosa vuoi e di cui hai bisogno prima di iniziare a cercare una soluzione di e-commerce. Più dettagli pianifichi in anticipo, meglio starai.

Come progettista di siti web ho lavorato troppo spesso con clienti che avevano scelto la loro soluzione di e-commerce solo perché “gratuita” o perché consigliata dal progettista di siti web. Il tuo designer può essere una risorsa meravigliosa nella scelta della giusta soluzione di e-commerce, ma solo se conosce abbastanza le tue esigenze e le opzioni disponibili ed è abituato a lavorare con una varietà di soluzioni di e-commerce invece di concentrarne solo una o due . Una taglia non va bene per tutti nell’e-commerce.

Inizia con una “lista dei desideri” di tutte le funzionalità che avrebbe la tua soluzione di e-commerce ideale e classificale per priorità. Scopri quali funzionalità sono assolutamente “indispensabili” e su quali puoi essere flessibile. La consegna di prodotti digitali può essere fondamentale per la tua azienda. Oppure potresti aver bisogno di un gateway di pagamento specifico ma puoi essere flessibile sulla spedizione. Questi sono i tipi di cose che vuoi sapere prima di iniziare a fare acquisti per la tua soluzione di e-commerce.

Ecco alcune delle aree più importanti che devi considerare:

* Che livello di competenza tecnica è richiesto per aggiornare/gestire la soluzione di e-commerce? Alcuni sono più facili da usare di altri. Assicurati di provare una demo prima di fare la tua scelta. Tutte le soluzioni di e-commerce avranno una curva di apprendimento, ma alcune saranno più facili di altre. Guarda le opzioni di supporto disponibili per l’apprendimento: cosa è disponibile? Guida utente? Video tutorial? Assistenza tecnica?

* Quali metodi di pagamento accetterai? PayPal? Carte di credito? Questo è importante da sapere prima di scegliere perché non tutte le soluzioni di e-commerce funzionano con tutti i gateway di pagamento.

* Come addebiterai la spedizione sui tuoi articoli? Hai bisogno di preventivi di spedizione in tempo reale (UPS, USPS, FedEx o altri corrieri)? Oppure utilizzerai un metodo a tabella, una percentuale o una spedizione forfettaria?

* Vuoi offrire coupon o saldi? Che tipo? Hai bisogno di limitare le vendite a categorie o prodotti particolari o limitare il numero di volte in cui viene utilizzato un coupon?

* Hai bisogno del tuo carrello per tracciare il tuo inventario per quantità limitate o articoli unici?

* Se offri prodotti digitali (ebook PDF, MP3, ecc.) hai bisogno della consegna immediata dei prodotti tramite il tuo sistema di e-commerce?

* Qual è il tuo budget per il costo totale? Tieni presente che oltre a eventuali costi di licenza, devi prevedere un budget per un designer, possibilmente un certificato SSL e supporto per il carrello scelto. Spesso un carrello con licenza risulta essere meno costoso di un carrello gratuito quando si aggiungono le spese di personalizzazione e supporto.

* Se hai intenzione di spedire le tue vendite o stai lavorando con una società di evasione dei prodotti, verifica che possa essere integrato senza problemi. Il tuo drop shipper dovrebbe essere in grado di guidarti verso i sistemi che funzionano meglio con i loro sistemi.

Alcune altre caratteristiche che potresti voler considerare:

* Puoi gestire l’intero sito Web con la soluzione e-commerce o gestisce solo i tuoi prodotti?

Alcuni carrelli della spesa sono progettati come soluzioni “intero sito” in cui è possibile aggiungere pagine informative, modificare il layout del sito e altro dall’amministrazione del carrello.

Altri carrelli sono progettati come soluzioni “aggiunte” in cui aggiungi piccoli pulsanti “aggiungi al carrello” alle pagine del tuo sito Web esistente o ti colleghi a un negozio online ma mantieni le tue pagine informative su un sito Web separato.

* È “compatibile con i motori di ricerca” o farai fatica a ottenere traffico dai motori di ricerca?

Per essere compatibile con i motori di ricerca, un carrello dovrebbe consentirti di controllare i titoli delle pagine, le descrizioni, i tag delle parole chiave, i nomi delle immagini, ecc. Gli URL che genera non dovrebbero essere pieni di caratteri come? e & e = ma invece sembrano parole reali (preferibilmente i nomi dei tuoi prodotti).

* Vuoi qualcosa che sia completamente brandizzato e integrato nel tuo nome di dominio/sito web o vuoi iniziare in modo più piccolo con un sistema di e-commerce ospitato come un negozio Etsy (etsy.com), Hyena Cart (hyenacart.com) o un negozio eBay (ebay.com)?

Una volta che hai un elenco delle caratteristiche e delle funzioni di cui hai bisogno in un carrello, è il momento di esaminare le tue opzioni. Confrontali uno per uno con il tuo elenco di esigenze e sarai in grado di trovare quello che funzionerà meglio per il tuo sito web.

Leave a Comment

Your email address will not be published.