Come scrivere un documento di contabilità forense

Una laurea in contabilità forense è uno strumento prezioso. Il settore sta esplodendo poiché sempre più aziende e istituzioni governative si affidano ai contabili per esaminare i propri dati finanziari in caso di discrepanze nelle procedure contabili, nei dati sulle entrate o nei libri contabili. La contabilità forense utilizza sia la revisione che le pratiche contabili per indagare su questioni legali.

Nonostante il crescente interesse ed entusiasmo mostrato dal numero di studenti che si iscrivono a questo programma di contabilità forense, molti di loro non sono sicuri di come scrivere un documento di contabilità forense. Ecco alcune istruzioni su come scrivere un documento di contabilità forense.

Istruzioni :

Passo 1

Scegli il tuo argomento restringendo l’argomento il più possibile. Ripassa solo gli argomenti che conosci. Per avere idee, controlla le notizie finanziarie per le indagini contabili in corso. Puoi anche controllare pubblicazioni professionali come Accounting Web. Il campo della contabilità forense è spalancato e tocca sempre più questioni, quindi una volta perderà facilmente la concentrazione se non rimane concentrato. Trova un argomento che può essere facilmente ricercato da più fonti e trova sempre qualcosa che ti interessa.

Passo 2

Crea uno schema per mantenere concentrato il tuo documento. Rivedi le tue risorse di contabilità forense e fai un brainstorming su diversi argomenti che vorresti discutere, crea diversi punti secondari per questi argomenti. Esaminare lo schema per assicurarsi che la coerenza sia curata; il documento deve includere l’introduzione, il corpo del lavoro e una buona conclusione, nonché i sottotitoli che portano alla copertura dei metodi contabili e su come stare al passo con i regolamenti finanziari in evoluzione. Considera che la lunghezza della parola in ciascuna parte del contorno rientra nell’intervallo corretto.

Passaggio 3

Una volta finalizzato lo schema, puoi creare una dichiarazione di tesi. Questa dichiarazione si trova alla fine del tuo paragrafo introduttivo e spiega di cosa discuterà il tuo documento di contabilità forense.

Passaggio 4

Sviluppa una bozza del tuo documento di contabilità forense. Il documento dovrebbe includere un paragrafo introduttivo, una dichiarazione di tesi, paragrafi del corpo e conclusione. Il corpo del documento dovrebbe includere prove a sostegno della tua tesi. Assicurati di utilizzare diverse risorse contabili e non una. La National Association of Forensic Accountants può fornire professionisti che puoi intervistare per aggiungere approfondimenti pertinenti alla tua materia.

Passaggio 5

Metti via la tua carta per alcuni giorni. Dopo che la bozza è completa, non guardare il foglio per alcuni giorni. Questo ti dà l’opportunità di rivedere il documento di nuovo con un nuovo stato d’animo la prossima volta. Sarai in grado di identificare le informazioni mancanti e gli errori in modo più efficace. Potrebbero essere necessarie diverse bozze prima di finalizzare il documento.

Passaggio 6

Suddividi il processo di scrittura effettivo in sezioni più gestibili. Stabilisci una scadenza per te stesso per completare ogni sezione. Scrivi ogni sezione in uno stile a flusso libero seguendo i tuoi appunti e lo schema. Includere riferimenti forensi pubblicati e professionali in ogni sezione. Le scadenze e l’attenzione ai dettagli con buone capacità di analisi sono tratti importanti da possedere per un contabile forense ed è essenziale inserire questo valore nel documento.

Passaggio 7

Metti insieme tutte le sezioni e rileggi il documento finale dall’inizio alla fine ripetutamente. Apporta le modifiche necessarie, rimuovendo gli errori estranei e correggendo gli errori necessari. Controlla il conteggio delle parole; taglia parole e frasi extra se il foglio è troppo lungo.

Passaggio 8

Ultimo ma non meno importante, chiedi a qualcuno con un certo grado di esperienza in contabilità forense di leggere il tuo documento prima di consegnarlo. Se possibile, prova a utilizzare nuovi contatti nel settore per leggere il tuo documento e sottolineare eventuali carenze. Concediti almeno una settimana per apportare modifiche per completare il tocco finale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.