Come trovare i confini della proprietà per la tua terra

Come proprietario di un terreno, conoscere l’ubicazione dei confini della tua proprietà è uno dei modi migliori per evitare controversie con i tuoi vicini.

Le linee di proprietà, o linee di confine, sono i punti definiti in cui finisce la terra di un proprietario e inizia la proprietà vicina. Un proprietario di una proprietà utilizza le linee di confine per determinare dove possono posizionare legalmente oggetti come recinzioni, passi carrai, annessi come fienili con palo o qualsiasi altra cosa. Erigere una struttura su o parzialmente sul terreno di un’altra persona può portare a cause legali e situazioni spiacevoli con i vicini.

1. Controlla il tuo atto. L’atto contiene la descrizione legale della tua proprietà, che è fondamentalmente le misure e i confini della proprietà a parole. Per la maggior parte delle persone, la descrizione della proprietà può essere difficile da interpretare, quindi potresti non trovarla utile. Tuttavia, a volte, la descrizione legale utilizza punti di riferimento e misurazioni che puoi interpretare. In tal caso, misurare dai punti di riferimento nella descrizione ai confini delle proprietà. Segna ogni angolo con un paletto o un altro pennarello. Misura da ogni palo all’altro tutto intorno alla tua proprietà per assicurarti che le linee misurate corrispondano all’atto. La misurazione fisica dei confini ti consentirà di determinare visivamente dove si trovano le linee ed evitare di invadere la terra del tuo vicino. Attenzione: una vecchia descrizione può basarsi sulla posizione di un albero che non esiste più o di un torrente che si è prosciugato.

2. Consulta il sito web ufficiale dell’ufficio dell’assessore al tuo comune. Alcuni periti hanno a disposizione online strumenti di mappatura per tutti gli immobili della zona. Puoi utilizzare le mappe per trovare le linee di confine per la tua proprietà e per determinare dove si trovano i punti di riferimento vicini, come la linea est della tua strada. Puoi usare questi punti di riferimento come punti fissi da cui misurare. Usando un metro a nastro o una ruota di misurazione, misura la distanza da ciascuno dei punti di riferimento al confine della tua proprietà come mostrato sulle mappe.

3. Se non si dispone di una copia e non c’è nulla disponibile online, visitare l’ufficio del registro di contea o l’ufficio dell’assessore. Quando hai acquistato la tua proprietà, potresti aver ricevuto una mappa della piattaforma, che mostra i confini e le misurazioni della proprietà. Se non è stato incluso con i tuoi documenti, controlla con l’impiegato locale o l’ufficio del geometra. Chiedi se ci sono mappe disponibili per la visualizzazione pubblica che includono il tuo quartiere e la tua strada. Alcune di queste mappe potrebbero essere disponibili online, mentre altre saranno copie cartacee o microfiche. Anche le mappe delle proprietà vicine possono essere utili se mostrano confini di proprietà condivisi.

4. Ultimo ma non meno importante, assumi un geometra. Il modo più sicuro per determinare le linee di proprietà legali è assumere un professionista. Il geometra può misurare e mappare la proprietà e generalmente segna anche gli angoli della proprietà con dei paletti. È sempre una buona raccomandazione essere presenti quando il geometra viene a misurare la tua proprietà, in modo che possano rivedere i confini della proprietà con te. Il costo di un sondaggio varierà in base alla tua posizione, alle dimensioni del lotto e ad altre variabili. Il geometra deve essere autorizzato con il tuo stato e dovrebbe portare un’assicurazione di responsabilità professionale, che può coprirti se il geometra commette un errore nel sondaggio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.