Come valutare la mia casa: quanto vale la mia casa: essere realistici

“Le persone vedono solo ciò che sono preparate a vedere”.

-Ralph Waldo Emerson

Parte 1: Essere realistici

Quanto vale davvero la mia casa? Come valutare la mia casa può sembrare difficile rispondere quando vendi la tua casa da solo, ma non lo è. È importante per te valutare la tua casa oggettivamente e non soggettivamente lasciando i tuoi preconcetti ed emozioni alla porta. È difficile da fare, ma devi guardare la tua casa come se fosse la casa di qualcun altro e senza le emozioni personali che potrebbero offuscare il tuo giudizio. Sì, conosci la tua casa meglio di chiunque altro, il che ti aiuterà a valutare la tua casa e venderla, ma non puoi lasciare che queste informazioni influenzino il valore che hai impostato per la tua casa. In questo articolo discuteremo alcuni punti su come valutare la tua casa dalle molte strategie dettagliate nel nostro eBook Vendi la tua casa ora: senza un agente immobiliare e risparmia migliaia.

Anche se probabilmente venderai la tua casa da solo, la frustrazione numero uno che la maggior parte degli agenti immobiliari ha è il fatto che i venditori di case credono sempre che la loro casa valga più soldi di quanto non sia in realtà. Questo è comprensibile, poiché sembriamo sopravvalutare il valore o il valore dei nostri effetti personali mentre forse sottovalutiamo il valore o il valore degli oggetti altrui. Ora non sto dicendo che alcuni agenti immobiliari non cercano di valutare le case a basso, quindi vendono rapidamente, risparmiano sui costi di marketing e possono ricevere una commissione più rapidamente. Ma la responsabilità fiduciaria di un agente immobiliare è di vendere la tua casa il più rapidamente possibile, ottenendo al contempo più soldi per la tua casa. Se un agente immobiliare sta veramente assumendo le proprie responsabilità, il prezzo che ha fissato dovrebbe essere il miglior prezzo in base alla sua ricerca e non motivato da altri fattori. L’ultima cosa che vogliono fare è valutare una casa troppo alta, a meno che non stiano solo cercando di farti sentire bene e vincere la tua attività, il che significa che la casa non si venderà e dovranno avere quella conversazione scomoda con te in un mese o giù di lì per ridurre il prezzo richiesto.

Con questo in mente devi essere realistico sul prezzo della tua casa. Alla fine, il vero valore della tua casa sarà quello che qualcun altro è disposto a pagarti per la tua casa. Ricorda, il prezzo della tua casa è quello che stai chiedendo a qualcun altro di pagare, ma il valore della tua casa è ciò che tu e un acquirente alla fine concordate che la casa vale con la conclusione di un contratto. Se inizialmente imposti un prezzo alto e devi continuare a ridurre il prezzo, i potenziali acquirenti potrebbero vederlo come una disperazione e aspettare per vedere fino a che punto ridurrai il prezzo. Potrebbe anche aumentare il “tempo di mercato” per la tua casa, il che potrebbe trasmettere il messaggio ai potenziali acquirenti che qualcosa non va nella tua casa.

Leave a Comment

Your email address will not be published.