Comprensione dei componenti pubblicitari – Nozioni di base sul marketing

Prima di fare pubblicità per un’attività di investimento immobiliare, l’imprenditore dovrebbe comprendere i componenti della pubblicità. Mettere un annuncio su un giornale, affiggere volantini porta a porta o usare un messaggio vocale sono tutti metodi pubblicitari utili; tuttavia, la pubblicità non avrà successo a meno che l’imprenditore immobiliare non indichi un messaggio appropriato con il mezzo giusto nel mercato target.

Le tre componenti principali della pubblicità, note anche come le tre grandi M, sono: il messaggio, i media e il mercato. Per riassumere in breve qual è ogni componente: il messaggio è costituito dalle parole utilizzate nella pubblicità; il media è il tipo di pubblicità; e il mercato è il gruppo target che la pubblicità intende raggiungere. Ora, il brainstorming può iniziare. Quando ti impegni nella sessione di brainstorming per determinare il tuo messaggio, mezzo e mercato, puoi farlo da solo o includere altri collaboratori. Più sono le menti, migliore diventa il flusso delle idee.

Per iniziare, valuta il mercato che stai cercando di raggiungere. Per raggiungere un alto livello di successo con la tua pubblicità, restringi il tuo mercato. Vuoi assicurarti di rivolgerti a potenziali venditori motivati. Non pensare necessariamente che un pubblico più ampio e più ampio sia meglio di un pubblico ristretto e mirato. Al contrario, è molto più facile dare forma a un messaggio e scegliere un mezzo quando hai preso di mira il tuo mercato.

Una volta che hai ristretto il tuo mercato, è tempo di creare il tuo messaggio. Questo può essere qualsiasi cosa, da un “discorso in ascensore” a una frase accattivante. Ricorda che le persone sono bombardate dalla pubblicità praticamente il 100 percento delle volte. Ciò esercita una maggiore pressione sull’assicurarsi che il tuo messaggio attiri i venditori motivati. Concentra il tuo messaggio su ciò che la tua azienda può fare per il venditore motivato: in che modo lavorare con te sarà di beneficio per loro.

Infine, scegli il mezzo per la tua pubblicità. Questo può includere l’invio di cartoline, annunci sui giornali, spot televisivi, ecc. Un buon punto di partenza è analizzare cosa stanno facendo gli altri investitori: dove stanno facendo pubblicità? Analizza come le loro scelte hanno avuto successo per loro o dannose per il loro lavoro. I risultati della tua analisi possono essere un inizio per il tuo processo decisionale.

Una volta che hai finalizzato le tue decisioni sul mercato, sul messaggio e sul mezzo, assicurati di avere un sistema in atto per monitorare il successo della tua pubblicità. Torna sempre al tavolo da disegno dopo aver valutato l’efficacia della tua pubblicità. Se la pubblicità non funziona al massimo delle sue potenzialità, poniti le seguenti domande: Il mio messaggio deve essere modificato? È questo il mezzo giusto per il mio mercato? Il mio mercato è troppo ristretto o troppo ampio?

Leave a Comment

Your email address will not be published.