Comunicazione sul posto di lavoro: la tua lingua è pulita?

Se desideri ottenere buoni risultati sul lavoro, una comunicazione efficace è un buon punto di partenza. Potresti inavvertitamente indebolirti nell’uso del linguaggio. Ci sono tre paroline sporche nella lingua inglese che dovrebbero essere usate con grande attenzione! Sono “non fare”, “provare” e “ma”.

Potrei dirti ‘Non pensare a un albero blu!’ A cosa stai pensando? Probabilmente un albero blu! La tua mente non può elaborare un negativo. Deve produrre un albero blu prima di poterlo eliminare. Non è logico, è psicologico. Quindi, quando dici “Non dimenticare di disconnetterti quando esci”, è probabile che le persone accettino inconsciamente il messaggio per dimenticare di disconnettersi, piuttosto che fare ciò che pensi di aver comunicato.

‘Provare’ è una parolina infida. Se qualcuno dice che ‘cercherà’ di fare qualcosa, probabilmente non lo realizzerà in quanto si sta dando una via d’uscita fin dall’inizio. Quindi fai attenzione alla tua lingua quando dici “Vorrei che cercassi di raggiungere questa scadenza”. Come ha detto Yoda in Star Wars “Fallo o non farlo. Non c’è tentativo”.

‘Ma’ è una parola che crea barriere a una comunicazione efficace. Dai un’occhiata a questa affermazione: “È stata un’ottima presentazione, ma li hai persi un po’ nel mezzo”.

Cosa trarrà il tuo collega da questo? Probabilmente cancelleranno le lodi e si concentreranno sul messaggio che hanno incasinato. Sebbene la tua intenzione sia quella di aiutare, hai inavvertitamente avuto un impatto che impedirà loro di funzionare con sicurezza.

Inizia ad ascoltare queste parole e dove emergono nella tua conversazione. Diventerai anche rapidamente consapevole di quanto le altre persone li usano! Una volta individuati, puoi decidere quando è opportuno fare un’altra scelta: ripulire la tua lingua! – e osserva se questo ha una risposta migliore.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *