Comunicazione sul posto di lavoro

Avevo appena vinto un contratto; Sono rimasto basito! Allora, botto! Una mano sbatté sulla scrivania e il mio cliente disse: “Ok, ora possiamo andare a letto insieme!” Sono diventato rosso. Ho perso il respiro. Mi sono sentito personalmente invaso. Solo più tardi ho scoperto che il cliente intendeva semplicemente che l’affare era concluso e ora potevamo lavorare insieme. Bene, come avrei dovuto saperlo? Non avevo mai sentito quell’espressione prima.

E tu? Ti è mai stato detto che avere successo nel posto di lavoro di oggi non è una schiacciata; che devi sempre tenere gli occhi sulla palla perché alcune persone giocano a palla dura e tu non vuoi essere bloccato nel campo sinistro? Quando ti è stato consigliato per l’ultima volta di tenere il fuoco, scegliere le tue battaglie, imparare a combattere su un altro fronte, giocare a un gioco di proiettili e non rimanere intrappolato dietro le linee? Ora, questo è sicuramente un boccone di cliché!

Sembra che stiamo storpiando la nostra comunicazione a tutte le estremità dello spettro. Veniamo coinvolti in “discussioni aziendali”; vomitando ogni parola d’ordine commerciale nuova o popolare appresa nell’ultima settimana. E sono sicuro che alcuni di noi sono contenti che la frase cambio di paradigma non sia più alla moda. Quand’è stata l’ultima volta che sei stato infastidito da persone che taggano frasi gergali come conosci all’inizio di ogni frase e poi concludono con bingo o giusto? Abbiamo persino inventato un vocabolario completamente nuovo: fotocopiatura, outsourcing, ridimensionamento, dimensionamento dei diritti, ricollocamento e benchmarking.

È anche interessante che gli acronimi siano diventati un luogo così comune. BBQ e BYOB sono stati superati da IT, CPU, BBT, OOP, SIN e VLT. E sfortunatamente sembra che il passaggio a un posto di lavoro più casual e informale abbia creato un invito aperto a cospargere generosamente i commenti con un linguaggio volgare. Ora, non sono un puritano, ma imparare più stringhe di parolacce che stanno diventando così comuni nel linguaggio del posto di lavoro è piuttosto inquietante.

Anche la tecnologia e la nostra spinta alla velocità stanno cambiando la comunicazione. Oggi, con la posta elettronica, ci troviamo a comunicare senza l’aiuto del linguaggio del corpo o del tono di voce. Ciò può causare interpretazioni errate che hanno un impatto sostanziale sulle iniziative commerciali, sulle relazioni con i clienti e sui profitti.

Ricordi una follia per bambini chiamata Pig Latin? Non è stato divertente pronunciare le parole al contrario in modo che gli altri non capissero? Bene, potrebbe essere divertente per i bambini, ma negli affari è un gioco che può costarti dei soldi.

Non capisco. Se la comunicazione è la linfa vitale di un’organizzazione, perché non prestiamo maggiore attenzione alla qualità della comunicazione? La comunicazione ha un impatto su tutto, dalle relazioni tra dipendenti e clienti, alla produttività e alla redditività.

Ad esempio, è risaputo che i rapporti di lavoro interpersonali sono difficili da riparare una volta che qualcuno è diventato conflittuale, ha alzato la voce, ha ridicolizzato un collega o ha risposto a una domanda in modo aggressivo e dispregiativo. Un ambiente di lavoro intimidatorio e velenoso prosciugherà solo l’energia da tutti i tuoi dipendenti e presto le persone se ne andranno.

Hai mai perso un cliente a causa di una scarsa comunicazione? Hanno frainteso la tua terminologia? Le tue parole d’ordine? Eri così impegnato a usare il linguaggio aziendale da non ascoltare? Ha senso solo che i dipendenti a cui non vengono fornite indicazioni chiare perdano tempo prezioso per perseguire gli obiettivi sbagliati. Immagina la delusione quando scoprono di non aver avuto successo nonostante abbiano lavorato così duramente. Dai un’occhiata allo scarico sulla tua linea di fondo e guarda quanto ti è costato!

La comunicazione è un’abilità aziendale fondamentale che sta diventando ancora più importante man mano che il business diventa globale. Tutti dobbiamo essere più seri nell’elevare la qualità di tutte le nostre interazioni. Nelle situazioni faccia a faccia, è importante comprendere gli stili di comunicazione e riconoscere che le persone ascoltano segnali diversi.

Devi pianificare la tua comunicazione piuttosto che rispondere impulsivamente. Valuta il pubblico, determina il messaggio, abbina il tuo tono di voce e anticipa la risposta dell’ascoltatore. Quindi, esprimiti in modo chiaro e succinto. Ricorda che quello che dici e come lo dici sono altrettanto importanti. Successivamente, impara a riconoscere i tratti del linguaggio del corpo dei membri del tuo team in modo da poter determinare rapidamente come si sente l’ascoltatore riguardo a ciò che stai dicendo.

Per favore, per favore, non abusare delle ultime parole d’ordine aziendale. Sembra che tu non abbia un pensiero originale nella tua testa. Ricorda, clienti e colleghi possono vedere rapidamente attraverso questa comunicazione superficiale, quindi non li stai davvero impressionando dopo tutto. Non riesco a credere a quanti cliché usiamo ogni giorno, ma evitali dove puoi. E infine, mostra rispetto per gli altri quando comunichi.

I manager devono assumere un ruolo molto proattivo per garantire che una comunicazione efficace contribuisca agli obiettivi aziendali e al successo generale. Dai un’occhiata seria a come tradurre i tuoi pensieri in un inglese semplice senza l’uso di molteplici contorsioni di parole e frasi. Prenditi del tempo per documentare le abbreviazioni o gli acronimi utilizzati sul posto di lavoro; quindi crea un dizionario di termini e rendilo prontamente disponibile. Bandisci il linguaggio volgare e prendi provvedimenti per correggerlo quando lo senti. Usa la comunicazione come strategia per mantenere i dipendenti informati e motivati ​​verso i tuoi obiettivi aziendali.

Che ne dici di e-mail? I dipendenti usano il codice o l’inglese semplice? Ci sono riferimenti inappropriati o battute fuori colore? Credo che l’e-mail dovrebbe applicare gli stessi saluti e convenevoli che ci si aspetterebbe in forma cartacea. Dopotutto, non c’è niente di più offensivo che ricevere un messaggio che semplicemente abbaia un ordine senza la comune cortesia di un saluto.

Il successo della tua attività dipende da una comunicazione chiara ed efficace. Non aspettarti niente di meno.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *