Consigli di Web Hosting per principianti

La ricerca di una società di web hosting affidabile, che abbia un piano web a prezzi ragionevoli, è piuttosto una sfida. Sono disponibili molti provider di hosting, con differenze nei livelli di qualità relativi ai server e all’assistenza clienti. Come scegliere saggiamente un’azienda al posto di un’altra?

La prima cosa da fare per qualcuno che avvia il suo primo sito Web o blog è registrare un nome di dominio in modo indipendente. Sono disponibili molti registrar come Go Daddy o Name Cheap che offrono lo stesso servizio allo stesso prezzo. La differenza sta principalmente nell’interfaccia utente e nei servizi aggiuntivi. In questo modo, poiché l’utente è il registrante e il proprietario del dominio, è possibile migrare in un secondo momento liberamente verso un’altra società di web hosting.

Dopo che il dominio è stato registrato, è il momento di iniziare a cercare una società di hosting che offre non solo un buon pacchetto a prezzi ragionevoli, preferibilmente su un server Linux condiviso, ma viene anche fornito con una garanzia di disponibilità della rete e un’assistenza clienti molto reattiva. È anche meglio cercare un’azienda che disponga di un proprio Data Center insieme a tecnici disponibili ad aiutare in caso di necessità.

Quando si cerca una soluzione di hosting affidabile, non è necessario affrettarsi e saltare sul primo provider che offre tutto illimitato. È più giudizioso cercare un piano che fornisca spazio su disco sufficiente, larghezza di banda di trasferimento e componenti aggiuntivi del dominio per ciò che è necessario. Un nuovo sito Web semplice con poche pagine o un blog utilizzerà meno di 100 MB di disco rigido e meno di 2 GB di larghezza di banda e il pacchetto standard dovrebbe essere sufficiente nella maggior parte dei casi.

Come decidere su una società di web hosting che si rivelerà affidabile? Le valutazioni neutrali degli utenti sui diversi fornitori possono essere lette in molti siti di recensioni di hosting. Ci sono anche Forum dove i webmaster discutono della loro esperienza e danno preziosi consigli tecnici. E l’ultima possibilità sarebbero i siti Web di confronto dei prezzi che possono dare una buona idea di quali sono le migliori offerte.

La maggior parte dei servizi di web hosting offerti ha le stesse opzioni con alcuni che forniscono molto più di quanto un webmaster principiante avrà mai bisogno. La differenza tra una buona e una cattiva società di hosting sta nel tempo di attività della rete e nell’assistenza clienti. Nessuno sarebbe felice di avere un sito Web su un server che è spesso inattivo, quindi è importante assicurarsi che il tempo di attività della rete sia garantito. Un’assistenza clienti molto efficiente e veloce è la seconda qualità più importante da cercare.

Dopo aver scelto il provider di hosting web, i due name server forniti al momento della registrazione dovranno essere configurati tramite l’interfaccia del registrar di domini per indirizzare il dominio al server condiviso. Questo può essere ottenuto facilmente, ma se si incontrano difficoltà può essere l’occasione per testare il desk clienti della società di hosting.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *