Cosa significa una Lis Pendens nel processo legale di preclusione?

Uno dei termini legali che spesso incontrano i proprietari di case in preclusione è litispendenza. Potrebbero inizialmente scoprire il termine quando tentano di rifinanziare la loro casa e il broker ipotecario li rifiuta a causa di questo tipo di documento depositato contro la proprietà. Se una litispendenza è stato depositato, si presenterà al cancelliere di contea come documento che incide sul titolo.

UN litispendenza non interrompe o impedisce affatto la preclusione, poiché è semplicemente un documento che notifica un avviso a qualsiasi altra parte che sta ricercando la particolare proprietà interessata dal documento. Nella maggior parte dei casi di un proprietario di casa in ritardo sui pagamenti del mutuo, gli avvocati del prestatore presenteranno la causa di preclusione iniziale al tribunale e a un litispendenza sarà inviato al cancelliere della contea o all’ufficio del registratore per indicare che una particolare proprietà è in corso di contenzioso in sospeso.

Il termine litispendenza in latino significa “causa pendente” e la causa a cui si riferisce è il processo legale di preclusione. Se il prestatore non avesse citato in giudizio l’immobile da vendere per il pagamento del mutuo ipotecario inadempiente, questo documento non sarebbe mai stato depositato in primo luogo, in quanto non sarebbe pendente alcuna causa.

Infatti, un litispendenza indica specificamente che la proprietà sta affrontando la preclusione e il documento mostrerà a chiunque, come una società di proprietà o un potenziale prestatore di rifinanziamento di preclusione, ricercando l’immobile che è coinvolto in una causa. Così la litispendenza è inteso a significare la preclusione; non fa nulla per impedire la preclusione, ma di per sé non pregiudica la capacità dei proprietari di casa di salvare la propria casa.

Il meccanismo legale più comunemente usato che lo farebbe fermare la preclusione sta dichiarando bancarotta al tribunale, e anche questo sospende il processo solo mentre il creditore e il debitore stanno raggiungendo un accordo per negoziare una liquidazione del debito.

I proprietari di abitazione potrebbero anche prendere in considerazione l’idea di sbarazzarsi del litispendenza che intaccano la loro casa montando una difesa contro la causa che ha portato al processo di pignoramento. Questa è una difesa diretta del contenzioso, tuttavia, non un processo legale aggiuntivo come il fallimento che potrebbe essere utilizzato per sospendere la causa.

Se una litispendenza è stato depositato presso il cancelliere della contea contro un pezzo di proprietà, questo indica che la casa è già in una fase del processo di pignoramento. I proprietari di abitazione non sono più in fase di preclusione, o semplicemente in ritardo nei pagamenti. A questo punto, la preclusione non può essere impedita, poiché è già perseguita dal prestatore e dai suoi avvocati: deve essere interrotta e i proprietari di case devono iniziare a mettere insieme un piano realistico e ricercare vari modi per fermare la preclusione, come un mutuo modifica, piano di rimborso, vendita della casa o prestito di salvataggio di preclusione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.