Design BIM vs Design 2D tradizionale

I progressi tecnologici contro il tradizionale: è un dilemma secolare. Qual è il migliore? Ebbene, nel caso del design BIM rispetto al tradizionale dibattito sulla progettazione 2D, anche i tradizionalisti votano per gli evidenti vantaggi della progettazione BIM utilizzando servizi CAD architetturali. Man mano che vengono svelati diversi livelli di vantaggi della progettazione BIM, la strada da seguire diventa sempre più chiara. Determinare come e perché la progettazione BIM è una metodologia più desiderabile potrebbe essere fondamentale per aumentare i profitti nel settore AEC (architettura, ingegneria e costruzioni).

Innanzitutto, cosa intendiamo per progettazione BIM?

Un processo intelligente basato su modelli 3D, Building Information Modelling o BIM, fornisce informazioni e strumenti ai professionisti dell’AEC in modo che possano progettare in modo efficiente edifici e infrastrutture, aggiungendo dati (informazioni) ai modelli da utilizzare a valle. Il processo BIM prevede la creazione, l’evoluzione e il monitoraggio di rappresentazioni digitali degli aspetti fisici e funzionali della progettazione edilizia. Questo processo è abilitato attraverso la generazione di file BIM contenenti grandi quantità di dati che possono essere visualizzati, modificati o comunicati a tutte le parti interessate in un progetto. Il software BIM può essere utilizzato per progettare acqua, rifiuti, elettricità, gas, servizi di comunicazione, nonché strade, ponti, tunnel, ecc. Il processo BIM non si limita alla generazione di soli modelli 3D, ma può fornire più dimensioni, come 4D (tempo), 5D (costo) e 6D (operazione as-built). Poiché il processo BIM copre una gamma così ampia di funzioni, i suoi vantaggi sono molti.

Vantaggi della progettazione BIM

  • Qualità migliorata – In qualsiasi momento del processo di progettazione, il BIM consente un notevole grado di flessibilità. Il design può essere completamente esplorato e modificato. Il tempo per il coordinamento e il controllo manuale è ridotto al minimo, consentendo il completamento di altre attività.
  • È aumentato Velocità: la progettazione e la documentazione possono essere eseguite contemporaneamente utilizzando il processo BIM. Pertanto, mentre il processo di progettazione è in corso, vengono generati programmi, diagrammi, disegni, stime, ingegneria del valore, pianificazione e altre forme di comunicazione, risparmiando tempo.
  • Costo ridotto – I team tecnici più piccoli possono gestire il lavoro precedentemente svolto da team più grandi, riducendo i problemi di comunicazione e i costi. Grazie a una maggiore qualità dei documenti ea una pianificazione più efficace, si risparmia tempo e denaro sui processi.

E ora, cos’è il design 2D?

Gli elementi di design nella progettazione 2D, come suggerisce il titolo, sono rappresentati solo in due dimensioni, lunghezza e larghezza. Tipici documenti di progettazione 2D sono costituiti dalla pianta, dalla vista e dalla sezione.

La planimetria si compone della sagoma dell’edificio, dei locali, degli elementi strutturali (muri, ecc.), degli arredi, delle dimensioni, delle quote, degli spazi scoperti, delle aperture (porte, finestre), tutti disegnati in scala e come sarebbero visti dall’alto. Possono essere inclusi anche infissi, come lavelli, scaldabagni, forni, ecc., nonché note per la costruzione. Le planimetrie sono necessarie per creare viste e sezioni.

Una sezione è un disegno 2D di come apparirebbe un edificio se fosse tagliato verticalmente al centro per rivelare la vista interna. Può mostrare gradini, porte, finestre, ecc. I disegni in sezione e le planimetrie sono della stessa scala.

Una vista dipende dal punto di osservazione. In genere, ci sono viste frontali, viste posteriori, viste sinistra e destra. Una vista sarà composta da linee di sezione del pavimento, elementi strutturali visibili, come porte, finestre, balconi, pareti, mobili e persino piante.

Vantaggi della progettazione 2D

Quando il design è passato dai tradizionali disegni su carta al 2D digitale, è diventato più facile e veloce generare e condividere schizzi e disegni. Lavorare su scala globale è diventato sempre più facile ed efficace.

Svantaggi della progettazione 2D

La progettazione in 2D è limitata a causa della sua natura e i disegni non possono esplorare completamente la vasta gamma di opzioni di progettazione in modo appropriato. Informazioni o dati limitati possono essere inclusi nella progettazione 2D.

Quindi, come si confronta il design BIM con il design 2D? Alcune delle aree chiave in cui la progettazione BIM ottiene punteggi rispetto alla progettazione 2D sono:

Informazione

È disponibile una grande quantità di dati, come immagini aeree, prospetti digitali e scansioni laser di strutture esistenti, con progettazione BIM che può essere compilata e condivisa in un modello, a differenza di qualsiasi cosa veicolano i disegni 2D.

Meno rielaborazioni

Lavorare su un modello condiviso significa che c’è meno rilavorazione e duplicazione dei disegni. Con più informazioni rispetto a un disegno 2D, ogni disciplina può annotare e connettersi al progetto nella progettazione BIM. Con strumenti più veloci, la progettazione BIM consente l’hosting di un database che aiuta le parti interessate a sapere quando ci sono modifiche o aggiornamenti, riducendo al minimo la rilavorazione.

Maggiore collaborazione

Con un flusso di lavoro digitale, più funzioni semplificano la collaborazione con la progettazione BIM rispetto alla progettazione 2D. Molte di queste funzioni sono fornite nel cloud, BIM 360/Collaboration for Revit (C4R) è una delle soluzioni. L’input sulle modifiche del progetto può essere rivisto e annotato da tutte le parti interessate, aumentando la collaborazione.

Visualizzazione accurata

Le viste di un progetto in diverse condizioni di luce e il calcolo delle prestazioni energetiche di un edificio sono consentite dagli strumenti di simulazione nella progettazione BIM. È possibile eseguire ulteriori analisi e modelli per una progettazione efficace del progetto. I rendering vengono creati facilmente in 3D per scopi di marketing e per ottenere approvazioni.

Risoluzione dei conflitti migliorata

Elementi di diverse discipline possono scontrarsi ad un certo punto, ad esempio un condotto elettrico che scorre in un condotto o una trave. Con la progettazione BIM, i conflitti vengono identificati in una fase iniziale, riducendo i conflitti in loco. Questo metodo di progettazione aiuta anche a garantire che i componenti prefabbricati si adattino correttamente agli spazi progettati in precedenza.

Processo corretto

La progettazione BIM consente di coordinare e nella giusta sequenza il processo di progettazione, con i giusti materiali e risorse per una maggiore efficienza.

Lavora più velocemente

Poiché il processo di progettazione BIM prevede la condivisione di piani, sezioni, prospetti, report e aggiornamenti con l’intero team di progetto, l’intero processo di progettazione diventa più veloce rispetto a un metodo di progettazione 2D.

Accessibilità più facile

Il modello di progettazione BIM è connesso a un database di grandi dimensioni, che può essere ospitato nel cloud. L’utilizzo del software BIM 360 consente di accedere a queste informazioni su qualsiasi dispositivo, da qualsiasi luogo.

Comunicazione più efficace

Utilizzando la progettazione 2D, sono necessari molti documenti separati per ottenere una visione completa del progetto. Con la progettazione BIM, tutti i documenti sono in un’unica vista, consentendo una migliore comunicazione.

Infine, servizi CAD 2D e 3D Servizi BIM sono entrambi efficaci durante il corso della progettazione, ma i vantaggi dei servizi BIM sono troppo grandi per essere ignorati. Con la facile disponibilità dei servizi di consulenza BIM offshore, sia la progettazione che la consulenza BIM 3D possono essere ottenute in modo facile, affidabile ea un costo redditizio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.