Dieci modi per offrire un servizio clienti migliore

I clienti esperti di oggi non solo desiderano un servizio eccellente, ma spesso se lo aspettano. Il servizio clienti è stato il principale obiettivo di crescita e miglioramento della qualità per le aziende negli ultimi decenni, motivo per cui molti ora se lo aspettano. Le aziende possono perdere clienti a causa di un cattivo servizio clienti e possono trattenere i clienti che si sentono trattati con rispetto. Il buon funzionamento del servizio clienti dipende molto dall’atteggiamento e dalla formazione delle risorse umane dell’azienda, anche quelle non nelle aree di servizio. Di seguito sono riportati alcuni modi in cui tutti possono migliorare le proprie capacità e attitudini al servizio clienti.

  1. Sorridi sempre quando parli con il cliente, di persona o al telefono. Sorridere solleva il tuo atteggiamento e la positività può essere ascoltata nella tua voce.
  2. Saluta i clienti salutandoli, indicando loro il tuo nome e chiedendo loro come puoi aiutarli.
  3. Quando possibile, sii empatico. Fai sapere al cliente che comprendi i suoi sentimenti e vuoi aiutarlo a risolvere il suo problema.
  4. Assicurati di chiedere il loro nome in modo da poterli chiamare quando rispondi. Questo fa sembrare la conversazione più amichevole uno contro uno piuttosto che combattiva. Se sei al telefono, ottieni anche il loro numero di telefono nel caso ti disconnettessi o dovessi fare ricerche. Con il loro numero di telefono, puoi richiamarli se necessario.
  5. Se devi mettere in attesa un cliente telefonico o i tuoi computer sono inattivi, fagli sapere per quanto tempo potrebbe essere l’attesa o il tempo di inattività. Se ci vorrà più di un paio di minuti, dovresti dare loro la possibilità di trattenerli o di farti richiamare quando hai completato la tua ricerca o quando i computer si riattivano. Il cliente può scegliere di richiamarti, ma non dirgli mai che è quello che deve fare. Assicurati di richiamarli nei tempi indicati anche se è solo per dire che non hai ancora una risposta. La mancanza di comunicazione è spesso più frustrante per un cliente che dover aspettare un po’ di più per i risultati.
  6. Se il cliente è arrabbiato o determinato a lamentarsi, mantieni la calma e non prendere le sue critiche sul personale. Poni domande in modo da poter arrivare alla radice del problema o del problema. Tuttavia, considera le loro critiche come suggerimenti per il miglioramento futuro dei processi e dei servizi della tua azienda.
  7. Se non hai una risposta per il cliente, non inventare qualcosa. Trova invece qualcuno che possa darti la risposta corretta. Ai clienti non piace essere mentito o trattato con condiscendenza.
  8. Trova il modo migliore per risolvere il problema e soddisfare il tuo cliente senza dover passare attraverso più livelli di approvazione o infrangere regole. Livelli multipli di approvazione rallentano solo il processo e non aiutano il cliente, quindi evitali quando possibile. Tuttavia, se devi ottenere un’approvazione, fai sapere al cliente il processo e quanto tempo potrebbe richiedere e quando esattamente può aspettarsi un risultato. Spesso puoi fare uno sforzo in più per il cliente senza infrangere alcuna regola o andare contro le politiche scritte.
  9. Una volta che il problema del cliente è stato risolto, chiedi se puoi essere di aiuto per qualsiasi altra cosa. Assicurati di ringraziare il cliente prima di salutare.
  10. Ricorda sempre che la regola d’oro è la migliore regola pratica per il servizio clienti “Fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te”.

Queste sono idee semplici per migliorare le capacità e gli atteggiamenti del servizio clienti nei dipendenti. È importante ricordare sempre che i clienti di oggi si aspettano un servizio clienti eccellente e andranno dove possono trovarlo. Le aziende perdono clienti a causa di un servizio scadente. Quindi offri invece un ottimo servizio per aiutare a fidelizzare i clienti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.