E nonostante tutto, si tratta ancora del contenuto

Quando esaminiamo il processo di ottimizzazione dei motori di ricerca, possiamo vedere che ci sono molte cose che compongono una buona campagna SEO, che devono iniziare tutte una volta che hai ordinato l’ottimizzazione della pagina. Dal Link Building ai Social Media, tutti questi elementi giocano un ruolo fondamentale nella SEO, così come i meta tag, la navigazione nei menu e la velocità del sito web, ma soprattutto un fattore rimane coerente rispetto alla necessità della SEO e cioè il contenuto.

Anche se devi assicurarti di occuparti dell’ottimizzazione del tuo sito e quindi affrontare la creazione di link, l’invio di comunicati stampa, gli account sui social media e lo sviluppo di siti Web, i tuoi contenuti continueranno a metterti al di sopra degli altri quando si tratta di attirare visitatori sul tuo sito, perché questo è ancora l’unico fattore comune per attirare visitatori.

La prima parte per far funzionare i contenuti da un punto di vista SEO è assicurarsi che i contenuti del tuo sito siano di buona qualità, pertinenti e scritti per il lettore e non solo per i motori di ricerca. I siti Web pieni di articoli e guide di buona qualità e pertinenti vanno sempre bene, perché i grandi motori di ricerca premiano le persone che lavorano sodo e l’unico modo in cui puoi lavorare sodo con un sito Web è scrivere… e scrivere bene.

Devi quindi scrivere contenuti esclusivi per grandi directory di articoli come EzineArticles e anche per i tuoi blog in loco / fuori sede, perché non solo verrai ricompensato per questo, ma finirai anche per ottenere più collegamenti al tuo sito perché le persone ripubblicheranno il tuo articolo pur continuando a darti credito per questo.

Le cose cambiano, gli algoritmi cambiano, le persone cambiano, i siti web cambiano: tutto cambia. Solo 5 anni fa tutti facevano affidamento sull’avere migliaia di link che puntavano al tuo sito per ottenere buoni risultati nei motori di ricerca, cosa che per fortuna non è più il caso.

In effetti, scrivere un buon articolo può aiutare con così tante cose.

Ad esempio, hai scritto un articolo che tutti pensano sia geniale. Immediatamente, lo pubblichi su Facebook dove piace alle persone, lo condividi e questo quindi incoraggia più persone a vederlo. Le persone quindi iniziano a twittare e ritwittare il tuo articolo, che ancora una volta diffonde la voce su di te e sul tuo sito web. Il tuo articolo è anche un successo su EzineArticles o altre directory di articoli, quindi le persone lo ripubblicano, di nuovo, spargendo la voce e allo stesso tempo ottenendo più collegamenti al tuo sito.

Quindi, con un articolo, hai appena aiutato con la tua campagna di link building, articoli inviati, campagne sui social media e hai aumentato l’esposizione, il traffico e, si spera, le vendite se stai scrivendo per la tua attività.

Internet cambia minuto dopo minuto e avrai sempre più esperti che ti diranno come fare le cose. Ma se ti assicuri che il tuo sito web sia ottimizzato e stai scrivendo articoli e contenuti eccellenti, allora puoi essere certo che qualunque cosa accadrà nei prossimi due anni, dovresti comunque andare bene nei motori di ricerca, perché i contenuti sembra essere l’unica cosa che viene costantemente premiata.

Leave a Comment

Your email address will not be published.