Educazione artistica e musicale nelle scuole pubbliche: quale importanza dare a queste materie?

Durante gli anni ’60 e ’70 la maggior parte delle scuole pubbliche negli Stati Uniti aveva programmi regolari di musica e arte come parte del proprio curriculum. Insegnanti d’arte e insegnanti di musica sono stati assunti dalle scuole e i bambini fin dalla scuola materna hanno ricevuto istruzioni sia in musica che in arte.

Ogni settimana i bambini prendevano lezioni di canto, venivano introdotti agli strumenti e imparavano a conoscere i grandi compositori. L’istruzione artistica includeva l’uso di mezzi come acquerelli, carboncino e tempura, nonché lezioni di storia dell’arte ed esposizione ad artisti di tutti i secoli. Ai bambini veniva fornito tutto il materiale di cui avevano bisogno e gli strumenti musicali venivano noleggiati a famiglie sprovviste di un canone, per un compenso simbolico.

Ad un certo punto, intorno ai primi anni ’80, l’insegnamento della musica e dell’arte nelle scuole pubbliche giunse al termine. I tagli al budget sono stati accusati e le scuole sono state lasciate a cercare i soldi per continuare i loro programmi di arte e musica nelle scuole. Gli insegnanti di arte e musica non sono stati riassunti e gli insegnanti di classe hanno tentato di subentrare. Gran parte di ciò che insegnavano si basava su ciò che avevano imparato dagli insegnanti di arte e musica professionisti negli anni passati. Le scuole delle aree più ricche hanno potuto portare avanti i loro programmi, in gran parte grazie alle donazioni di tempo e forniture fatte dai loro genitori che potevano sostenerle finanziariamente.

Negli anni ’90 sono stati una rinascita dei programmi di musica e arte grazie agli sforzi delle grandi comunità artistiche e musicali che hanno visto la necessità di questo tipo di istruzione nelle scuole pubbliche. Film come Mr. Holland’s Opus ci hanno aperto gli occhi sulla necessità di questi programmi da parte dei nostri giovani.

I programmi di musica e arte nelle scuole aiutano davvero i nostri bambini ad apprendere le materie accademiche più facilmente? La musica è associata alla matematica, ai modelli e alla funzione di memoria. L’arte stimola una parte del cervello che è stata collegata alla competenza nella scrittura. I programmi di musica e arte si aggiungono al progresso scolastico dei nostri figli e dovrebbero essere una parte regolare del loro curriculum scolastico.

Leave a Comment

Your email address will not be published.