Fai attenzione alla violazione del copyright durante la registrazione di effetti sonori

Il diritto d’autore è un insieme di diritti assegnati al proprietario/creatore di un’opera originale. Tali diritti vengono assegnati automaticamente al momento della creazione dell’opera. Per il registratore del suono e il progettista, questi diritti sono essenziali al fine di dare il controllo su eventuali registrazioni sonore create e su come possono essere utilizzate. È giusto dire che sono la linfa vitale del nostro lavoro.

Il diritto d’autore deve essere rispettato e considerato in ogni momento durante la registrazione degli effetti sonori. È facile ignorare le possibili violazioni del copyright quando si è in giro per il mondo frenetico della registrazione. Siamo bombardati quotidianamente dal suono registrato ed è diventato una parte radicata della nostra vita. Dalla pubblicità ai programmi televisivi e radiofonici, ai giocattoli e alle suonerie, il materiale protetto da copyright è ovunque ed è molto facile acquisire accidentalmente l’audio protetto da copyright in una registrazione di effetti sonori. Se lo fai, rende inutilizzabile quell’effetto sonoro con la possibilità che vengano intraprese serie azioni legali contro di te.

Quindi, quanto è facile acquisire accidentalmente materiale protetto da copyright in una registrazione di effetti sonori? La risposta breve è molto semplice. In molte occasioni sono stato in studio a modificare le registrazioni che ho appena fatto e mi sono reso conto di aver catturato una suoneria del telefono di una persona che passava o della musica riprodotta in un’auto di passaggio. Può sembrare insignificante, ma quelle suonerie o quella musica sono soggette a copyright ed è illegale registrare o distribuire opere protette da copyright senza l’autorizzazione del proprietario del copyright.

Ho compilato un elenco solo di alcuni dei suoni protetti da copyright che ascoltiamo regolarmente e che potremmo catturare accidentalmente durante la registrazione di effetti sonori:

1. Musica – la musica è ovunque: alla radio; televisione; sistema stereo; musica di sottofondo nei negozi; ristoranti e bar; giochi per computer; giocattoli; gadget; eventi sportivi e altro.

2. Suonerie: la maggior parte dei telefoni cellulari moderni dispone di una gamma di suonerie registrate e molte sono protette da copyright. Anche quel vecchio suono di un telefono “Bell” è probabilmente una registrazione e protetto da copyright.

3. Giocattoli e giochi: i giocattoli ei giochi elettronici spesso utilizzano brevi registrazioni audio. Dallo slogan pronunciato di una action figure al cicalino di un gioco da tavolo, sono probabilmente protetti da copyright.

4. Giochi per computer – È quasi una certezza che l’audio in qualsiasi gioco per computer sia protetto da copyright, compresi i giochi arcade di divertimento.

5. Software – È probabile che tutti i segnali acustici dell’interfaccia, i clic sui pulsanti, le firme musicali ecc. siano protetti da copyright.

6. Annunci registrati – Questi possono essere alcune delle più semplici violazioni del copyright da fare. Gli annunci registrati possono essere ascoltati in: stazioni ferroviarie; aeroporti; terminal di autobus/pullman; eventi sportivi; treni; aeromobili; autobus; traghetti; ascensori; negozi e molti altri posti.

Quindi ricorda di considerare sempre cosa e dove stai registrando. Prenditi del tempo per ascoltare l’ambiente in cui registrerai per stabilire il rischio di registrare materiale protetto da copyright. Non sarà solo una perdita di tempo se lo fai, ma può farti finire in seri guai legali.

Leave a Comment

Your email address will not be published.