Formule di misurazione facili per un design confortevole

Ti sei mai sentito a disagio in una stanza ma non eri sicuro del perché? Forse il divano e le sedie erano troppo distanti, o l’opera d’arte era troppo alta, o una lampada sospesa troppo piccola per la stanza, o forse le tende non raggiungono il pavimento. È probabile che il tuo spazio personale sia stato sottilmente messo in discussione. Quando le linee guida spaziali vengono ignorate, una stanza può sembrare affollata o sbilanciata, o semplicemente non corretta. Ma non è sempre ovvio, solo qualcosa che senti.

Le seguenti formule di misurazione ti aiuteranno a capire se la tua stanza ha un equilibrio spaziale. Con alcune modifiche, potresti trovare l’armonia nella tua stanza con pochissime modifiche!

Disposizione dei mobili

  • Consenti 2′ per le passerelle e cerca di non forzare le passerelle attraverso uno spazio di conversazione.
  • Lascia da 14″ a 18″ tra il divano e il tavolino.
  • Riserva 2 ‘dietro le sedie da pranzo e da scrivania e lascia spazio sufficiente per l’apertura dei cassetti.
  • La zona di conversazione deve essere contenuta entro un diametro di 8′.
  • La distanza dalla TV ai posti a sedere dovrebbe essere tre volte la dimensione dello schermo. Ad esempio, per guardare comodamente la TV su uno schermo da 32 pollici, lasciare 8′ tra la TV e l’area salotto.

Appendere l’arte

  • La maggior parte delle persone appende l’arte troppo in alto. Mentre il consiglio normale è di appendere l’arte in modo che il livello “normale” degli occhi (da 5′ 7″ a 5′ 10″) lo colpisca a un terzo dalla parte superiore dell’opera d’arte. Tuttavia, dovresti anche considerare il tipo di stanza e come verrà visualizzata l’opera d’arte. Ad esempio, appendi l’arte del soggiorno più in basso per attirare gli ospiti seduti, l’arte del foyer più in alto per gli ospiti in piedi e l’arte della stanza dei bambini un po’ più in basso.
  • In conclusione: usa il buon senso e, in caso di dubbio, appendilo un po’ più in basso di quanto pensi che dovresti.

Luci sospese

  • La somma della lunghezza e della profondità di una stanza (in piedi) è uguale alla larghezza ideale della lampada in pollici. Ad esempio, un lampadario sospeso in una sala da pranzo di 14′ x 12′ dovrebbe essere largo 26 pollici. Un pendente sospeso in un foyer di 10′ x 10′ dovrebbe essere largo 20 pollici.
  • Quando appendi una luce sopra una sala da pranzo o un tavolo da cucina, la parte inferiore della luce dovrebbe trovarsi da 28″ a 32″ sopra un tavolo da pranzo o da cucina. Appenderlo più in basso per design contemporanei o ambienti intimi e più in alto per tavoli più grandi.

Pannelli per tende sospesi

  • Il tuo obiettivo è appenderli in modo che la parte inferiore del pannello si trovi proprio sopra il davanzale della finestra, o fino al pavimento (non nel mezzo!).
  • Più in alto appendi i pannelli, più alta sarà la stanza.
  • Appenderli a circa 3 pollici oltre entrambi i lati della finestra. Questo fa sembrare la finestra più grande e consente a più luce naturale di entrare nella stanza quando i pannelli sono aperti.
  • Le doppie aste sono fantastiche se stai appendendo cesoie dietro i pannelli. Assicurati solo che le cesoie abbiano la stessa lunghezza dei pannelli.

Tappeti di zona

  • Quando si posiziona un tappeto in una sala da pranzo, misurare il tavolo, quindi aggiungere da 24″ a 30″ tutt’intorno (o da circa 4′ a 5′ in lunghezza e larghezza totali). Questo rende più facile per gli ospiti spostare le sedie. Prendi in considerazione le rotelle sul fondo delle sedie per aiutarle a muoversi più agevolmente.
  • Quando si utilizza un tappeto delle dimensioni di una stanza su un pavimento in legno duro, lasciare almeno 8 pollici di legno duro esposto attorno a tutti i bordi del tappeto.
  • Se stai usando un tappeto in una zona salotto, assicurati che sia ancorato alle gambe anteriori dei mobili e che non galleggi al centro della stanza.

Quindi tira fuori il metro e vai a rendere la tua stanza più confortevole! I tuoi amici noteranno che qualcosa è meravigliosamente diverso, ma non metteranno mai il dito su ciò che è. Sarà il nostro piccolo segreto!

Leave a Comment

Your email address will not be published.