FSBO – Cosa dovresti sapere sulla vendita della tua casa

La chiave per vendere la tua casa da solo è essere adeguatamente preparati. In caso contrario, la tua casa potrebbe rimanere sul mercato più a lungo di quanto ti aspetti perché non attiri e non ricevi offerte da acquirenti qualificati. Ed è qui che molti proprietari di case diventano frustrati e iniziano a pensare di rinunciare al sogno di vendere la propria casa da soli. Tuttavia, alcuni venditori hanno molto successo nel vendere le proprie case e tu puoi essere uno di loro.

Questo rapporto è stato appositamente preparato per aiutare i venditori di case come te a comprendere il processo in modo da poter vendere la tua casa rapidamente e al prezzo che desideri. Per aiutarti a prepararti, tieni presente i seguenti suggerimenti prima di decidere se questo è l’approccio giusto per te.

  1. Valuta correttamente la tua casa. L’impostazione del prezzo richiesto corretto è fondamentale. Impostare un prezzo troppo alto può essere tanto negativo quanto impostarlo troppo basso. I prezzi delle case sono determinati dalle fluttuazioni del mercato e non dal tuo attaccamento emotivo alla tua casa o dal valore che pensi che la tua casa valga. Per stabilire un prezzo realistico, confronta il prezzo, le caratteristiche e le condizioni di case simili nel tuo quartiere e in luoghi in cui case simili sono state vendute negli ultimi mesi. È anche importante conoscere i termini di ogni potenziale vendita. I termini sono spesso importanti quanto il prezzo nel mercato attuale. Elabora un budget accurato dei tuoi costi di vendita e prepara un foglio dei proventi netti per determinare una stima informata di ciò che puoi aspettarti di guadagnare dalla vendita della tua casa. I potenziali acquirenti possono richiedere un’analisi simile dei costi di acquisto.
  2. Prepara la tua casa per la vendita. Le prime impressioni sono fondamentali. Assicurati che la tua casa faccia una dichiarazione positiva esaminando attentamente tutti i dettagli e visualizzandola, nel modo più obiettivo possibile, attraverso gli occhi di un acquirente. Non ignorare le riparazioni e gli aggiustamenti necessari: i tuoi potenziali acquirenti non lo faranno di certo! Il tuo compito è assicurarti che la tua casa si distingua favorevolmente dalla concorrenza.
  3. Assicurati di avere tutta la documentazione legale necessaria. Ci sono molti importanti contratti legali e documenti che devi assemblare, completare e comprendere quando vendi la tua casa. Di seguito è riportato un elenco di controllo parziale dei moduli necessari per i potenziali acquirenti e per la documentazione legale.
    • Pagamento del mutuo
    • Domanda di prestito
    • Ricevuta di deposito
    • Scheda informativa sul profilo della proprietà
    • Scheda dei costi dell’acquirente
    • Chiusura e regolamento
    • Proprietà personale
    • Elenco di esclusione
    • Indagine sulla proprietà
    • Dichiarazione del venditore/Piano di rappresentazione della trama
  4. Commercializza la tua casa in modo efficace. Al di là del cartello sul tuo prato, devi trovare modi efficaci per spargere la voce che la tua casa è in vendita. Puoi raggiungere gli acquirenti locali con annunci su un giornale, ma raggiungerai solo una piccola parte del possibile mercato. Assicurati di includere gli acquirenti che potrebbero già lavorare con un agente immobiliare. Per individuarli, avvisa il maggior numero possibile di agenti nel tuo mercato nel caso in cui i criteri dei loro clienti corrispondano a ciò che la tua casa ha da offrire. Anche gli acquirenti fuori città sono un obiettivo importante, quindi crea una strategia per raggiungerli. Soprattutto, sii molto orientato al servizio clienti e rendi facile per gli acquirenti prequalificati la visualizzazione della tua casa. Ciò significa assicurarsi che qualcuno sia sempre disponibile per rispondere al telefono, rispondere prontamente ai messaggi ed essere pronto a offrire ai potenziali clienti qualificati un tour della tua casa il più rapidamente possibile.
  5. Rimani obiettivo quando mostri la tua casa. Assicurati di mantenere le tue emozioni fuori dalla vendita della tua casa. Il modo migliore per farlo durante una proiezione è rimanere fisicamente sullo sfondo. Se un potenziale acquirente dice qualcosa di negativo sulla tua casa, è meglio controbilanciare questo punto di vista richiamando l’attenzione sugli aspetti positivi invece di metterti sulla difensiva.
  6. Pre-qualifica i potenziali acquirenti. Non perdere tempo a intrattenere gli acquirenti che non possono permettersi di acquistare la tua casa. Ricerca la loro situazione finanziaria per quanto riguarda la sicurezza del lavoro, lo stipendio, i debiti, le passività e il merito di credito.
  7. Negoziare in modo efficace e consapevole. Ci sono moltissimi dettagli che devono essere risolti prima che una vendita sia considerata definitiva: prezzo, termini, ispezioni, data di possesso e preoccupazioni e obiezioni dell’acquirente, solo per citarne alcuni. Devi comprendere appieno il contratto che hai redatto in modo da poter, a sua volta, spiegare i dettagli e le ramificazioni all’acquirente e apportare le modifiche necessarie alla vendita. Fai esaminare a fondo il contratto che usi dal tuo avvocato immobiliare. Alcuni agenti immobiliari potrebbero essere disposti ad aiutarti in questo. Mentre sta succedendo, lavora per mantenere l’interesse dell’acquirente per la tua casa in modo che non svanisca durante le negoziazioni.
  8. Conosci il tuo acquirente. Il tuo obiettivo durante le negoziazioni è controllare il ritmo e impostare la durata. Cerca di determinare cosa motiva i potenziali acquirenti. Hanno bisogno di muoversi velocemente? Possono permettersi di pagare il prezzo richiesto per la tua casa? Rispondere a queste domande ti darà un vantaggio nelle trattative: saprai cosa devi fare per ottenere ciò che desideri.
  9. Non andartene prima di vendere. Gli studi dimostrano che vendere una casa vuota è più difficile che venderne una occupata. Una casa vuota sembra abbandonata, dimenticata e semplicemente poco attraente. E potrebbe anche costarti dei soldi. Se ti trasferisci prima di vendere, stai anche facendo sapere ai potenziali acquirenti che hai una nuova casa e sei motivato a vendere rapidamente. Ciò può, ovviamente, dare all’acquirente un vantaggio al tavolo delle trattative.
  10. Comprendi perché stai vendendo, ma tieni le tue ragioni per te. Altrettanto importante quanto capire il tuo acquirente è capire te stesso. Le tue ragioni per vendere possono influenzare qualsiasi cosa, dal prezzo della tua casa a quanto tempo e denaro investi per prepararla alla vendita. E conoscere la tua motivazione ti aiuta a determinare le tue priorità: i soldi con cui te ne vai, per quanto tempo la tua proprietà è sul mercato, o forse entrambi. Obiettivi diversi determinano strategie diverse. Qualcuno che preferisce vendere senza un agente immobiliare per risparmiare la commissione indicherebbe che il denaro è una considerazione primaria (vedi “Come valutare il tuo guadagno netto” di seguito). Qualunque siano le tue ragioni, è molto importante tenerle per te in modo da non metterti in una posizione di svantaggio durante le trattative. Se qualcuno ti chiede perché stai vendendo, digli semplicemente che le tue esigenze abitative sono cambiate.

Come valutare il tuo guadagno netto

Per scoprire se te la caverai vendendo tu stesso la tua casa, considera che la maggior parte degli acquirenti usa agenti immobiliari perché non costa loro nulla (il venditore paga la commissione dell’agente). Fai attenzione: acquirenti, investitori e speculatori che cercano proprietà in vendita da parte del proprietario sono solitamente alla ricerca di un affare. Le offerte low-ball di questi acquirenti di solito ti porteranno molto meno a lungo termine. Determina tu stesso quanto segue:

  1. Devi essere il più preparato possibile con il tuo marketing, trattative, valutazioni, proiezioni e tutte le questioni legali.
  2. Calcola quanto ti costerà commercializzare efficacemente la tua casa e mettere insieme tutti i materiali necessari, dal cartello “In vendita” ai contratti.
  3. Quale prezzo ti offrirà un acquirente come In vendita dal proprietario, meno i costi identificati nel numero 2 sopra? Questo importo netto è superiore o inferiore al prezzo che un agente esperto potrebbe guadagnare per te meno la sua commissione?

Leave a Comment

Your email address will not be published.