I 10 migliori consigli per dimostrare la recessione alla tua attività

Le cose per alcune persone vanno male in questo momento. Alcuni non riescono a vedere la luce alla fine del tunnel. La parte peggiore di questo è che il governo sospetta che l’economia stia per entrare in una doppia recessione. Se ciò accadrà, ci sarà un effetto drammatico non solo sulle banche e sulle grandi società, ma anche sulle piccole imprese e sui profitti.

Qualunque cosa accada, farsi prendere dal panico per questo è semplicemente controproducente. È meglio essere preparati nel caso in cui si verifichi un’altra tempesta economica. In questo modo, se si verifica una catastrofe sarai preparato. Se non succede nulla, anche tu non hai perso nulla.

Ecco i primi 10 modi per assicurarsi che la tua azienda sia protetta da una doppia recessione: –

1) Aumenta la pubblicità della tua attività. Normalmente le agenzie pubblicitarie diventano altamente competitive. Devono abbassare i costi per i clienti. Approfitta di questo per aumentare i tuoi clienti e profitti. A volte puoi raddoppiare la tua pubblicità e i costi rimangono gli stessi. Quindi i tuoi profitti sono gli stessi e avere una doppia esposizione aumenterà le possibilità che il tuo nome esca.

2) Aumenta il tuo flusso di cassa utilizzando la tua base di clienti. Usa offerte 2 per 1, sconti del 50% su offerte, offerte limitate, pacchetti in bundle. Troppe aziende non si rendono conto che i soldi sono nell’elenco dei clienti che hanno già. Vai ai tuoi primi 20 clienti sul tuo database e offri loro qualcosa che non possono rifiutare.

3) Assicurati di essere in costante comunicazione con il tuo commercialista. Questo ti assicurerà di non entrare sopra la tua testa. Conosci e gestisci i tuoi budget e parla con loro dei tuoi limiti, dei tuoi rischi, dei tuoi vantaggi e svantaggi.

4) Riduci gli oggetti non necessari nel tuo ufficio. Hai davvero bisogno di quel refrigeratore d’acqua, una fotocopiatrice di fantasia, mobili che raccolgono polvere, laptop, cancelleria. Acquista sempre ciò di cui hai bisogno e rispetta il tuo budget. Molte aziende che acquistano cose di cui non hanno bisogno stanno solo sprecando denaro. Saresti sorpreso di quanto queste cose si sommano ogni anno. Se non ti serve, non comprarlo. Il risparmio sui costi è l’obiettivo qui.

5) Creare un piano di marketing migliore. Le cose semplici possono farti risparmiare denaro e anche farti guadagnare molto di più. Siediti una volta alla settimana ed elabori strategie su cosa sai fare bene, cosa non sai fare bene e come puoi ottenere risultati migliori. Rendi queste riunioni divertenti ed energiche e includi tutti i tuoi dipendenti diretti. Rimarrai sorpreso da alcune delle idee che otterrai da queste sessioni di brainstorming.

6) Studia le tendenze durante le recessioni passate e scopri quali aree della tua attività sono andate bene. Quindi concentrati maggiormente sulla promozione di queste aree quando fai pubblicità. Quando l’economia diminuisce, le persone hanno meno soldi. La maggior parte delle aziende intelligenti aggiunge valore e mantiene i prezzi invariati. In questo modo ottengono più quote di mercato, più clienti e i loro profitti aumentano, mentre i loro concorrenti soffrono.

7) Se ritieni che i clienti non si impegnino con i tuoi prodotti, abbassa i prezzi. Questo può fare un po’ male, ma ricorda che hai ancora obiettivi di profitto, bollette da pagare e dipendenti a cui badare.

8) Fare rete con gli altri. A volte la leva è il veicolo più potente nel mondo degli affari. Oggigiorno molti affari vengono fatti con il passaparola. Trova riunioni locali e convegni di rete per incontrare e salutare gli altri. Da questi eventi sono state formate alcune delle più grandi e potenti alleanze commerciali. Fare rete con altri nella tua zona e fare affari è un ottimo modo per portare la tua attività al livello successivo.

9) Testare e misurare i risultati. Quando le cose rallentano, i risultati e il business cambieranno. Quello che devi fare è testare e misurare i risultati. Prova per vedere cosa funziona e cosa non funziona. Quindi si tratta semplicemente di fare di più di ciò che funziona e di fare di meno di ciò che non funziona.

10) Non mollare mai. Ci sono troppi imprenditori che semplicemente alzano le mani e si arrendono. Questo tipo di approccio al business non vince mai. Se le cose si fanno difficili, trova un guru nel tuo campo e pagalo anche per aiutarti a migliorare la tua situazione. Hanno l’esperienza e hanno già sperimentato alti e bassi e persino tutti i tipi di climi economici. I loro consigli a volte possono essere impagabili.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *