Il futuro della pubblicità creativa: alla ricerca della prossima idea da un milione di dollari

Venerdì 26 agosto è apparso il concept della Million Dollar Home Page che ha rivoluzionato per sempre la pubblicità online. Il concept, ideato da Alex Tew, era semplice, per un dollaro puoi acquistare un pixel e ci sarà solo un milione di pixel disponibili. Un acquisto minimo è un blocco di 100 pixel, che ricollegherà al sito Web specificato. All’inizio non era chiaro se avrebbe funzionato, ma sorprendentemente lo ha fatto. È uscito dal nulla e ha avuto un successo incredibile nell’arco di pochi mesi. Una volta che il sito Web avesse raggiunto l’atteso milione di dollari, il numero di siti che hanno copiato l’idea sarebbe quasi pari a tale importo. Sparsi in tutto il World Wide Web, nessuno di questi siti duplicati ha avuto successo poiché tutti hanno iniziato a fallire miseramente. Alcuni siti sarebbero una semplice svolta nell’idea e altri sarebbero un duplicato diretto con un nome diverso. Indipendentemente da ciò, è rimasto chiaro che nessuno avrebbe riscontrato lo stesso successo e la speranza che un altro sito potesse ottenere lo stesso risultato è diventata desolante. Era semplicemente una moda passeggera o era solo questione di tempo prima che apparissero idee nuove, più eccitanti e innovative?

Era la metà di marzo, sette mesi dopo la creazione di Alex Tew, quando la prossima grande idea iniziò ad apparire su Internet. Il gioco è diverso questa volta, ma si concentra rigorosamente sulla pubblicità innovativa. L’idea di Take the Spot (www.takethespot.com), immaginata e creata da Pratik Naik, ha cominciato a guadagnare popolarità su Internet. È già stata proclamata come la prossima idea da un milione di dollari. Giustamente, la crescita di Take the Spot è già stata sbalorditiva nei primi dieci giorni dall’apertura. Ricevendo oltre migliaia di visite e centinaia di dollari, il sito Web ha avuto un inizio fenomenale.

Abbiamo avuto il piacere di intervistare il Sig. Naik e gli abbiamo chiesto di raccontarci di più sulla sua ispirazione per la creazione di questa idea: “Volevo creare una fonte di pubblicità che pensasse prima alle persone, e non solo concentrandosi sui miei guadagni personali . I siti creati semplicemente per copiare il successo di Alex Tew non funzionano perché la gente sa che non va a vantaggio dell’investitore, ma solo del proprietario del sito e sono abbastanza intelligenti da vederlo. Era ora che gli inserzionisti trovassero un sito Web che potrebbe in primo luogo avvantaggiarli. Ho preso esempi di molti modelli di business di successo insieme a siti Web popolari e ho analizzato il loro successo, ho trovato una formula che non solo funzionava, ma la migliorava in modo da avvantaggiare ancora di più gli inserzionisti. Volevo creare il modo più conveniente per fare pubblicità su Internet, e questo è quello che ho trovato. La maggior parte dei siti là fuori sono creati solo per il vantaggio personale, quindi ho rivolto l’attenzione a te, l’acquirente/inserzionista. Con la mentalità di un i n investitore alla ricerca della soluzione più conveniente, Take the Spot è stato creato.”

Con siti web innovativi come Take the Spot e Million Dollar Home Page, mirati ad aiutare gli inserzionisti ad attirare più traffico spendendo solo una cifra minima, il futuro della pubblicità creativa sembra essere appena iniziato. Alcune persone credono che sia solo una moda passeggera, e altri credono che sia qui per restare. Finché più persone con menti innovative come Alex Tew e Pratik Naik continueranno a sviluppare le loro idee, questa tendenza nella pubblicità creativa diventerà la norma.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *