Il libro paga con un solo tocco elimina il PSAR

Ragionieri, reparti paghe e contabili fanno gli straordinari durante la fine dell’anno finanziario per produrre una relazione annuale di sintesi dei pagamenti [PSAR] per le imprese. Ci sono diversi passaggi da completare per generare PSAR pronto per il deposito che inizia dalla corsa finale delle buste paga per l’anno finanziario.

Il riepilogo del pagamento in base al consumo o il riepilogo del pagamento PAYG o comunemente noto come certificato di gruppo può essere prodotto solo al completamento dell’evento di pagamento finale. Lo stipendio e la trattenuta PAYG sono segnalati all’Australian Taxation Office [ATO] mensilmente o trimestralmente in nome del Rendiconto Attività Rata [IAS] o Dichiarazione di attività commerciale [BAS]. Le retribuzioni e le trattenute PAYG segnalate all’ATO fino all’evento di pagamento finale devono essere riconciliate prima di generare il riepilogo del pagamento PAYG.

I riepiloghi di pagamento PAYG sono prodotti in quadruplicato, rilasciati al dipendente in duplice copia, conservandone una copia insieme al pagatore e l’ultima copia spedita ad ATO. Le copie del riepilogo del pagamento PAYG devono essere accompagnate da una dichiarazione riepilogativa delle retribuzioni e delle retribuzioni trattenute per l’intero esercizio finanziario. Il riepilogo inviato ad ATO è noto come PSAR. Per eliminare la stampa del riepilogo del pagamento PAYG, l’immissione manuale dei dati e la reimpostazione dei dati nel database ATO, ATO ha incoraggiato i datori di lavoro a inviare i dettagli del riepilogo del pagamento PAYG su floppy disk, CD o DVD insieme a PSAR. Quando il Tesoro ha introdotto Standard Business Reporting in Australia, il reporting PSAR è passato all’ambiente digitale.

In quanto prodotto software abilitato per SBR, GovReports ha presentato il primo PSAR abilitato digitalmente presso ATO nel luglio 2011. Da allora la percezione di guardare all’ingombrante preparazione e alloggio del PSAR di fine anno è diventata un lavoro semplice e automatizzato per i professionisti interessati. Con il successo del PSAR ricevuto digitalmente da GovReports, ATO ha esteso e aperto la presentazione del PSAR attraverso il portale per datori di lavoro e professionisti fiscali da luglio 2013 e non guarda mai indietro.

Single Touch Payroll è il nuovo regime di rendicontazione delle buste paga che richiede ai datori di lavoro di archiviare e segnalare tutti gli eventi relativi alle buste paga ad ATO. Payroll a tocco singolo [STP] inizia da luglio 2018 per i datori di lavoro con 20 o più dipendenti a partire dal 01 aprile 2018. Questa segnalazione STP è un passo avanti e abolisce la presentazione del PSAR, una volta implementata completamente.

GovReports è conforme a STP e da luglio 2018 i datori di lavoro iniziano a presentare con successo eventi di pagamento STP da vari formati di file, incluso Spreadsheet, poiché GovReports accetta eventi di pagamento in CSV. È una benedizione per i datori di lavoro e i professionisti fiscali che non utilizzano alcun software per le buste paga o che utilizzano una versione STP non conforme del software per le buste paga. GovReports è il software di reporting e registrazione della conformità, quindi per quelle aziende che desiderano accedere alle funzionalità del libro paga, GovReports ha anche la versione semplice del software del libro paga – Interactive Accounts Manager che è adatto e utile a datori di lavoro/aziende per gestire eventi di pagamento e reporting STP. I datori di lavoro con meno di 20 dipendenti devono aderire ai rapporti STP da luglio 2019 troveranno GovReports una parte essenziale della loro attività quando si tratta di adempiere ai propri obblighi di reporting di conformità.

Leave a Comment

Your email address will not be published.