Il segreto del copywriting di 100 anni ti consente di vendere senza vendere

Non c’è dubbio che siamo bombardati da più pubblicità e marketing, specialmente online, che mai.

E se vuoi che i tuoi annunci riducano il rumore e il disordine di un mercato sovraffollato, una delle cose migliori che puoi fare è non provare affatto a vendere.

Lascia che ti spieghi cosa intendo con questo.

Quasi 100 anni fa il leggendario copywriter Maxwell Sackheim scrisse un annuncio con un titolo (che ora è radicato nella mitologia del copywriting a risposta diretta) che diceva: “Fai questi errori in inglese?”

E anche se si ritiene che l’annuncio abbia alcune delle migliori “copie di vendita” di tutti i tempi, nulla nell’annuncio veniva “venduto”.

Invece, l’intero annuncio è stato progettato per convincere le persone a inviare un libro gratuito.

Vedete, prima di vendere qualsiasi cosa, l’annuncio ha fatto alzare la mano a chiunque fosse interessato a sviluppare una migliore conoscenza dell’inglese. Quindi hanno inviato loro una lettera di vendita vendendo un prodotto reale. Che, da quello che ho sentito, ha venduto un sacco di corsi.

E questo concetto è ancora più importante oggi.

Che tu stia scrivendo online o offline, non importa. Se trovi che i tuoi annunci e le tue lettere di vendita non stanno andando bene perché ti trovi in ​​un mercato sovraffollato, prova a scrivere prima un annuncio che venda le persone su qualcosa di gratuito.

Da lì, quando avranno conosciuto te e le preziose informazioni che possiedi, allora vai alla vendita. Quindi vendi un campo dritto su qualcosa che costa denaro.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *