Importanza dell’etica negli affari

L’etica è importante non solo negli affari ma in tutti gli aspetti della vita perché è la parte vitale e il fondamento su cui si fonda la società. Un’impresa/società priva di principi etici è destinata a fallire prima o poi. Secondo l’International Ethical Business Registry, “negli ultimi 10 anni c’è stato un drammatico aumento dell’aspettativa etica di aziende e professionisti. Sempre più clienti, clienti e dipendenti cercano deliberatamente coloro che definiscono le basi, le regole delle loro operazioni in un giorno oggi…”

L’etica si riferisce a un codice di condotta che guida un individuo nel trattare con gli altri. L’etica aziendale è una forma dell’arte dell’etica applicata che esamina i principi etici e i problemi morali o etici che possono sorgere nell’ambiente aziendale. Si occupa di questioni riguardanti i diritti morali ed etici, i doveri e il governo societario tra un’azienda e i suoi azionisti, dipendenti, clienti, media, governo, fornitori e rivenditori. Henry Ford ha detto: “Gli affari che fanno notare ma i soldi sono un tipo di affari scadente”.

L’etica è correlata a tutte le discipline di gestione come le informazioni contabili, la gestione delle risorse umane, le vendite e il marketing, la produzione, la conoscenza e l’abilità della proprietà intellettuale, il sistema economico e il commercio internazionale. Come diceva Joe Paterno una volta quel successo senza onore è un piatto non condito. Soddisferà la tua fame, ma non avrà un buon sapore. Nel mondo degli affari la cultura dell’organizzazione stabilisce gli standard per determinare la differenza tra buono o cattivo, giusto o sbagliato, giusto o ingiusto.

“È perfettamente possibile guadagnarsi da vivere dignitosamente senza compromettere l’integrità dell’azienda o dell’individuo”, ha scritto il dirigente aziendale R. Holland, “A parte le questioni di correttezza e ingiustizia, il fatto è che il comportamento etico negli affari è al servizio dell’individuo e l’impresa molto meglio a lungo termine”, ha aggiunto.

Alcuni guru del management hanno sottolineato che le aziende etiche hanno un vantaggio rispetto ai loro concorrenti. Dissero Cohen e Greenfield, “I consumatori sono abituati ad acquistare prodotti nonostante ciò che pensano all’azienda che li vende. Ma un’azienda stimata ha guadagnato una sorta di fedeltà dei clienti che la maggior parte delle aziende sogna solo perché attrae i suoi clienti più di un prodotto”.

Le questioni etiche negli affari sono diventate più complicate a causa della natura globale e diversificata di molte grandi società e a causa della complessità delle normative e dell’ambiente economico, sociale, globale, naturale, politico, legale e governativo, quindi l’azienda deve decidere se aderire a principi etici costanti o adeguarsi agli standard e alla cultura nazionali.

I manager devono ricordare che dare l’esempio è il primo passo per promuovere una cultura del comportamento etico nelle aziende, come giustamente affermato da Robert Noyce, “Se l’etica è scarsa ai vertici, quel comportamento viene copiato attraverso l’organizzazione”, tuttavia il altri metodi possono essere la creazione di un interesse comune attraverso una cultura aziendale favorevole, la definizione di standard elevati, norme, la definizione di atteggiamenti per comportamenti accettabili, il rendere il codice etico scritto implicabile a tutti i livelli dall’alto verso il basso, la decisione delle politiche per il reclutamento, la selezione, la formazione, l’induzione , promozione, motivazione monetaria/non monetaria, remunerazione e fidelizzazione dei dipendenti. “Il prezzo è quello che paghi. Il valore è quello che ottieni” – Warren Buffet

Pertanto, un manager dovrebbe trattare i suoi dipendenti, clienti, azionisti, governo, media e società in modo onesto ed equo, conoscendo la differenza tra giusto o sbagliato e scegliendo ciò che è giusto, questo è il fondamento del processo decisionale etico. RICORDA: LA BUONA ETICA È UN BUON AFFARI. “La non-corporazione con il male è tanto un dovere quanto la cooperazione con il bene” – Mahatma Gandhi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.