In che modo la messa in scena aiuta a vendere una casa?: 4 opzioni di base

Molti proprietari di case, imparano dai loro agenti immobiliari e scelgono di sfruttare alcuni dei principi dell’allestimento della loro casa, al fine di aumentare il potenziale e le possibilità di ottenere i migliori risultati possibili, in termini di vendita delle loro case, per il miglior prezzo possibile, nel minor tempo possibile! Ci riferiamo alla messa in scena, come un processo, che migliora, come, i potenziali acquirenti, potrebbero percepire la specifica casa, in modo positivo. Alla luce di ciò, questo articolo tenterà di considerare, esaminare, rivedere e discutere, brevemente, 4 opzioni/alternative di base per ottenere questo risultato, in modo efficace e produttivo.

1. Elimina il disordine e ritocca le aree limitate: In alcuni casi, basta poco, ben ponderato, ritocco, per raggiungere gli obiettivi prefissati. Prima di iniziare a mostrare la casa, ridurre significativamente la quantità di disordine, rimuovere mobili e suppellettili in eccesso (mettere in deposito o smaltire) e procedere al ritocco di aree ampiamente visualizzate (molte persone possono farlo, loro stessi). Quando una casa sembra più ordinata e pulita, e le distrazioni e gli aspetti negativi vengono rimossi e/o affrontati, di solito si traduce in presentazioni migliori e più acquirenti qualificati, interesse e, si spera, offerte significative!

2. Fai da te (fai da te) messa in scena: A seconda delle dimensioni, del prezzo, della nicchia di mercato, ecc., potrebbe essere possibile farlo da soli! Questo processo di allestimento fai-da-te include la riduzione della quantità di mobili e infissi, in particolare quelli che sembrano mostrare, usurare o strappare o non migliorare l’aspetto generale della casa. Ciò dovrebbe includere: prestare attenzione a frenare il ricorso; ridurre/affrontare eventuali odori indesiderati e/o, occhi – piaghe; ritocchi di pittura, pulizia degli infissi e regolazione dell’illuminazione, estetica generale, ecc.

3. Assumi uno stager professionista: A volte, è necessario assumere un home-stager professionale, di qualità e consigliato! Questo processo, spesso, include: la rimozione di mobili/infissi esistenti e la loro sostituzione con oggetti in prestito; potenziare i punti di forza e affrontare le aree di debolezza, ecc. Tuttavia, poiché questo è spesso costoso, se si sceglie, un approccio di qualità, la fascia di prezzo e la nicchia della proprietà sono fattori rilevanti, se questo è consigliabile avvicinati, per te!

4. Studia e comprendi alcune delle nozioni di base: Ha senso che i proprietari di case, decidendo di vendere le loro case, studino a fondo e comprendano meglio alcuni degli elementi essenziali e di base, che aggiungeranno valore alla transazione e al processo! Ad esempio, per mostrare meglio una stanza più piccola, come una sala da pranzo, spesso ha senso utilizzare mobili più alti e infissi più grandi, appesi al soffitto. Comprendere come l’illuminazione influisca, oltre a dove evidenziare e come ridurre al minimo l’attenzione, in alcuni luoghi, dove alcuni ritocchi di pittura, attrattiva sul marciapiede, ecc., Possono essere utili, sono considerazioni chiave!

Diventa un venditore di case più intelligente, comprendendo e sfruttando l’aspetto pertinente e applicabile della messa in scena, per la tua casa specifica. Non ha senso?

Leave a Comment

Your email address will not be published.