La percezione è reale; La realtà non è

Che gioco di parole! A prima vista potrebbe sembrare così, ma ti assicuro che nel mondo reale è un’affermazione assolutamente vera che dovresti memorizzare e ripetere ogni giorno.

La realtà a volte può confondere i nostri sensi. Siamo stati tutti intrattenuti o confusi da illusioni ottiche che inducono i nostri occhi a vedere cose che potrebbero non essere effettivamente lì. Abbiamo assistito a un ventriloquo che lanciava la sua voce o emetteva suoni che sembravano emanare da una fonte particolare, distante da dove ci saremmo potuti aspettare. Hai avuto l’esperienza in cui non eri sicuro se qualcosa fosse estremamente caldo o freddo al tuo tocco? Durante il viaggio in una zona montuosa, sei sempre sicuro di salire o scendere da un pendio? Se senti l’odore degli asparagi mentre mastichi i fagiolini, crederai sicuramente di mangiarli. Il punto è che è del tutto possibile ingannare i nostri sensi.

Allora cosa è reale? Nel film di successo Forrest Gump, avresti “giurato per giuramento” che il tenente Dan non aveva gambe, ma sappiamo tutti che lo stimato attore Gary Sinise ne ha due. Quindi, se ciò che sembra essere la realtà in realtà non è reale, cosa lo è? La nostra percezione della realtà è ciò che è realmente reale per noi.

La percezione è in realtà più importante della realtà in molti casi. Nel mondo degli affari, in particolare nel marketing e nella pubblicità, la percezione è la realtà. I marketer spendono grandi somme di denaro per alterare la tua percezione del loro prodotto. Il loro obiettivo è farti credere che la loro pubblicità sia reale e alla fine invogliarti ad acquistare il loro prodotto, percependo che è giusto per te.

Nell’area attiva di fornire un servizio clienti di qualità superiore, la percezione di un problema da parte del cliente è spesso una questione molto diversa da quella che potrebbero descrivere le circostanze reali. Lo specialista del servizio clienti professionale deve ascoltare attivamente per discernere in modo intelligente ciò che il cliente sta effettivamente dicendo, indipendentemente dal fatto che siano i fatti della questione. Spesso, una situazione di tensione può essere diffusa semplicemente essendo sensibili al punto di vista e alla percezione dei problemi dei clienti e quindi suggerendo soluzioni basate su tali percezioni. L’insensibilità e l’indifferenza alimenteranno la fiamma della rabbia del cliente e forse porteranno a un cliente perso.

La consapevolezza dei fatti è necessaria ma la sensibilità alla percezione del cliente è fondamentale. Accelera le tue capacità di ascolto e apprendimento. Ascolta attentamente ciò che il cliente ti sta realmente dicendo e poi agisci. Prestare maggiore attenzione alla percezione del cliente aumenterà la reputazione del servizio clienti e le successive cifre di vendita.

Leave a Comment

Your email address will not be published.