Le commissioni per la ricerca dell’eccedenza fiscale sono legali?

Se hai sentito che puoi guadagnare enormi tasse di ricerca sulle eccedenze fiscali, non sei stato sviato. A differenza dei fondi statali come vecchi conti bancari, dividendi azionari e depositi di utilità, le eccedenze fiscali sono spesso per enormi quantità di denaro e non sono pubblicizzate sul sito web dello stato. Sono il segreto meglio custodito nel business dei “soldi trovati”. Ma le tasse per la ricerca delle eccedenze fiscali sono legali?

Se hai studiato il codice del tuo stato, probabilmente ti sei imbattuto in una sezione intitolata “Legge sulla proprietà non rivendicata” o qualcosa del genere. In esso, delinea cosa succede alla proprietà abbandonata, chi la detiene, quanto tempo hanno a disposizione, ecc. Descrive anche le restrizioni su coloro che agiscono come cercatori di denaro: aiutare i ricorrenti a trovare i fondi perduti e riscuotere una commissione per i loro servizi .

La maggior parte degli stati limita ciò che i cercatori di denaro possono addebitare tra il 5 e il 15%. Ciò sembrerebbe indicare che le commissioni per la ricerca dell’eccedenza fiscale del 30-50% stiano violando la legge. Per fortuna, non tutto è come sembra.

La formulazione nel codice statale si applica solo a quei fondi detenuti a livello statale. Se leggi attentamente il codice, descriverà esattamente cosa costituisce “proprietà abbandonata” e quindi a cosa si applicano quei limiti del 5-15%. Le commissioni per la ricerca delle eccedenze fiscali SONO legali, perché non rientrano in questa definizione (per un certo periodo).

Ciò significa che le restrizioni imposte alle commissioni e ai cercatori non (nella maggior parte degli stati) si applicano ai cercatori che lavorano con le eccedenze fiscali. Dal momento che c’è un momento in cui non sono considerati “proprietà abbandonata”, durante quel periodo non si applicano limiti alla tariffa del cercatore e anche i requisiti per chi può lavorare, i fondi non si applicano.

Chiunque sia interessato a diventare un cercatore di denaro può aggirare queste restrizioni statali lavorando le eccedenze fiscali. A causa dell’alto tasso di preclusione, ci sono molti fondi da rivendicare – e una volta che sei diventato bravo con le eccedenze fiscali, puoi passare alle enormi eccedenze create dalla preclusione dei mutui e anche alle proprietà e agli eredi scomparsi. Non c’è fine alla creazione di questi fondi e puoi raccogliere in modo sicuro e legale il 30-50% come cercatore di questi fondi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.