Le differenze tra web hosting gratuito e a pagamento

L’idea dell’hosting gratuito attrae le persone per ovvi motivi. È facile dire “Beh… non ho bisogno di niente di troppo sofisticato”. Diamo un’occhiata ad alcune delle differenze tra hosting gratuito e hosting a pagamento. Analizzeremo alcuni punti da considerare prima di impegnarti in una soluzione di hosting.

Nome del dominio

Quando ti registri per l’hosting gratuito, il nome host diventa parte del tuo nome di dominio. Nell’hosting a pagamento, crei un nome di dominio univoco e personalizzato che non include il nome dell’host.

Perché questo è importante?

La tua attività può sembrare meno credibile quando utilizzi un nome di dominio con una terza parte al suo interno. Inoltre, questo tipo di nome di dominio si tradurrà in un posizionamento più basso nei motori di ricerca.

Supporto tecnico

Molto probabilmente un account ospitato gratuito risolverà le tue domande e problemi tecnici invitandoti a inviare un’e-mail. Risponderanno in 24 – 48 ore. Confrontalo con un account a pagamento, che in genere offre supporto tecnico 24 ore su 24, 7 giorni su 7 quando ne hai bisogno. Gli account gratuiti in genere hanno tempi di inattività aumentati. Ciò significa che il tuo sito non è disponibile. Lo scenario di hosting a pagamento di solito viene fornito con una garanzia di aumento del 99,9% delle volte. Se è giù, puoi scoprire senza indugio cosa sta succedendo.

Perché questo è importante?

Se il tuo sito non funziona, perderai clienti e entrate. Se hai bisogno di aiuto, è rassicurante entrare in contatto con qualcuno il prima possibile, piuttosto che aspettare in coda di posta elettronica. È fondamentale per le aziende che fanno trading o marketing online per fornire un’esperienza stabile e affidabile ai propri clienti.

Larghezza di banda e spazio di archiviazione limitati

Con gli account gratuiti, la larghezza di banda e lo spazio di archiviazione sono limitati. Con gli account a pagamento, puoi personalizzare questi aspetti del tuo sito o blog. Se il tuo blog o la tua attività stanno crescendo, cosa succede quando diventi troppo grande per il tuo account gratuito?

Perché questo è importante?

Potresti non essere in grado di spostare tutti i contenuti su un account a pagamento. Iniziare con un account a pagamento che può crescere con te è un’opzione migliore. La maggior parte degli account a pagamento viene fornita con un elemento di supporto per la sicurezza di backup che gli account gratuiti non rendono disponibile.

altre considerazioni

Il business richiede pianificazione. Lo stesso vale per la tua presenza online. Avrai un grande sito web con molte pagine? Vuoi monetizzare il tuo blog per guadagnare? Queste sono considerazioni importanti quando si sceglie un sito di hosting a pagamento o gratuito. L’hosting a pagamento consente più plug-in per aiutare il tuo sito o blog a lavorare per te.

Forse hai appena iniziato a provare il blog. Il tuo sito web ha solo poche pagine? Ci sono circostanze in cui un sito gratuito potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno. Ma… Se prevedi di crescere ed espandere la tua attività, l’hosting gratuito potrebbe non essere il modo ideale per andare.

Se stai giocando e vuoi rimanere piccolo, l’hosting gratuito potrebbe soddisfare le tue esigenze. Se stai cercando di fare colpo e costruire una reputazione commerciale, o un reddito, su Internet, paga per l’hosting. Avrai spazio per crescere e meno mal di testa dall’inizio.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *