Leadership di successo grazie al rispetto sul posto di lavoro

Ho deciso di controllare la definizione di rispetto nel dizionario online del 2008 di Merriam-Webster. Ecco solo un assaggio di ciò che ho imparato: rispetto nasce come sostantivo nel XIV secolo derivato dal latino rispetto, (atto di guardare indietro), da respicere (guardare indietro, considerare) e da re- + specere (guardare) . Mentre leggo le definizioni, leggo molte frasi come:

  • guardando indietro
  • una relazione o un riferimento a una cosa o una situazione particolare
  • alta e speciale considerazione
  • la qualità o lo stato di essere stimato
  • astenersi dall’interferire
  • rispetto per la propria posizione o posizione

Poiché considero queste frasi in termini di leadership, non penso a “cosa” faccio o ai compiti a portata di mano. Piuttosto, penso a “come” sto con gli altri, me stesso e il nostro mondo. Il rispetto e le sue frasi associate mi fanno pensare a uno specchio ea un punto di riferimento (quello che si usa per disegnare nei progetti artistici). Penso ai volti delle persone che ho incontrato sul posto di lavoro negli anni e alle loro reazioni nei miei confronti. Sono stupito di quanto spesso le loro reazioni e il linguaggio del corpo mi abbiano effettivamente dato molti feedback su me stesso. Queste persone sono servite come “specchi” e punti di “riferimento” che mi hanno detto quanto efficacemente ho lavorato per svolgere compiti con e per loro.

Esiste una grande differenza tra le volte in cui ci sono riuscito o non ci sono riuscito. Il successo risiedeva nel modo in cui prestavo “particolare attenzione” ai segnali fisici ed emotivi delle persone, compreso il mio, così come alla situazione.

Da neonati e bambini piccoli, abbiamo tutti affrontato tre compiti principali prima di avventurarci nei nostri mondi sociali.

  1. Abbiamo imparato a interagire con i nostri caregiver e abbiamo stabilito relazioni con loro.
  2. Abbiamo imparato a regolare le nostre emozioni e comportamenti da queste interazioni.
  3. Abbiamo imparato di più sull’autoregolazione e ci siamo sentiti al sicuro grazie alle nostre relazioni con i caregiver, quindi abbiamo voluto esplorare e imparare come fare le cose.

La base del rispetto che abbiamo per noi stessi come esseri umani viene da quel primo periodo di vita delle persone che tenevamo (e continuiamo a tenere) in grande o speciale considerazione. Possiamo anche scoprire come siamo finiti per quanto riguarda le nostre posizioni nella vita. Attraverso la mia ricerca, ho trovato prove convincenti che l’impatto delle relazioni di cura e supporto aiuta le persone a superare le sfide della vita e sviluppare il rispetto per se stesse e per gli altri.

Tieni presente che il rispetto non costa nulla, lascia il budget neutrale, ma dà tutto e può portare a risultati sostenibili per la forza lavoro e lo sviluppo della leadership.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *