L’importanza dell’asset allocation nella finanza personale e negli investimenti

Quando si tratta di finanza personale e investimenti, ci sono molte cose che dobbiamo tenere a mente. Naturalmente c’è il budget personale e guardare le nostre spese in uscita. Anche il debito deve essere preso in considerazione e, si spera, evitato quando possibile. Assicurazioni, spese per i figli, tasse e pianificazione per il futuro sono altre aree di interesse nella finanza personale.

Un’area che sembra confondere inutilmente alcuni investitori personali è l’asset allocation. Questa è l’idea di dividere i tuoi investimenti in modo tale da sfruttare la diversità delle diverse classi di attività. Azioni, obbligazioni, immobili, contanti e materie prime sono solo alcuni esempi delle classi di attività a nostra disposizione come investitori individuali. La ricerca ha dimostrato che l’asset allocation può essere la decisione di investimento più importante, ma come si determina il modo migliore per allocare le proprie risorse limitate su un campo di investimenti apparentemente illimitato?

Una cosa che deve essere tenuta ben presente è che la ricerca sull’asset allocation è stata effettivamente condotta utilizzando i dati dei conti di investimento istituzionali. Poiché la stragrande maggioranza dei singoli investitori non ha capitale sufficiente per diversificare adeguatamente su tutte le principali classi di attività, questa ricerca non è così rilevante per l’individuo come si potrebbe sperare. Possiamo ancora trarre vantaggio dalla ricerca utilizzando veicoli di investimento come fondi comuni di investimento e fondi negoziati in borsa (ETF).

Il vantaggio di questi investimenti per il singolo investitore è che diversificano le tue attività consentendo allo stesso tempo importi di investimento inferiori. Ad esempio, un investitore con solo $ 50.000 di asset sarebbe difficile persino sviluppare un portafoglio azionario sufficientemente diversificato. Ciò non tiene nemmeno conto di tutte le altre possibili classi di attività che possono fornire protezione quando i prezzi delle azioni scendono.

Utilizzando ad esempio gli ETF, un singolo investitore sarebbe in grado di dividere il proprio denaro in una varietà di classi di attività. Spesso esistono correlazioni tra asset class che consentono di proteggersi dalla volatilità insita nei mercati. Quando le azioni scendono, le obbligazioni spesso salgono. Quando le obbligazioni scendono, le materie prime possono aumentare. Se le materie prime sono in calo, il settore immobiliare potrebbe essere in ripresa. Distribuendo il tuo rischio tra le varie classi di attività potresti limitare in qualche modo il tuo rialzo, ma stai anche abbassando la volatilità del tuo portafoglio, consentendo un aumento molto più regolare delle tue attività.

Anche se questo articolo ha appena toccato l’importanza dell’asset allocation per la finanza personale e gli investimenti, penso che tu abbia capito l’essenza. Per saperne di più sull’arte dell’asset allocation, dovresti visitare il sito web amateurassetallocator.com, dove puoi ottenere informazioni più dettagliate su varie classi di attività e su come la diversificazione può proteggere il tuo portafoglio.

Leave a Comment

Your email address will not be published.