L’importanza dell’etica aziendale

L’etica aziendale si occupa delle scelte esercitate dalle persone nelle organizzazioni in termini di decisioni e azioni. Alcune scelte sono considerate buone e altre no. Ma non ci sono definizioni standard. Gran parte della scelta dipende dalla prospettiva di ciò che è bene per l’azienda e dal punto di vista di chi.

Un punto di vista comune in precedenza è che ciò che è bene per i proprietari o per gli azionisti è un bene per l’azienda. Tutte le azioni e le decisioni economicamente vantaggiose sono considerate buone in questa prospettiva. Tutti i comportamenti organizzativi degli individui e dei gruppi sono orientati in tale prospettiva alla generazione di profitto con un unico focus.

Il pericolo di una tale visione o comportamento è che a volte può danneggiare altri che non sono azionisti, ma che sono influenzati da tali comportamenti e decisioni. Le leggi che regolano tali comportamenti e scelte aziendali trattano aspetti legalmente giusti e sbagliati; non fanno e non possono occuparsi di scelte moralmente giuste o sbagliate, fintanto che non sono legalmente sbagliate.

E questo può portare a scelte “intelligenti” legalmente difendibili, ma altrimenti dannose nel mondo degli affari, dannose per i clienti, per la società, per il governo e per stakeholder diversi dai soli azionisti. Un punto di vista emergente e che sta lentamente guadagnando un consenso sempre più ampio è che occorre considerare il maggior bene di tutti gli stakeholder e che devono essere fatte scelte organizzative in linea con tali considerazioni, se si vuole considerare l’impresa operante secondo l’etica del business.

La responsabilità sociale delle imprese, non solo la responsabilità verso gli azionisti, è alla base di questa scuola di pensiero. Questo è necessario non solo dal punto di vista di un “bravo ragazzo” come gli affari; è inoltre necessario costruire un’immagine accettabile dell’impresa agli occhi della società e dei consumatori, e quindi fare in modo che i suoi prodotti vendano bene. Ha senso anche per gli affari prendere tali decisioni che sono giuste in questa prospettiva e spendere per esse.

La promozione di tale etica aziendale passa attraverso varie azioni e aspetti culturali: il tipo di persone che un’impresa assume, i principi e le pratiche formali e informali incoraggiati dai dirigenti, i sistemi di premi e ricompense per i diversi tipi di comportamenti, il trattamento dei dipendenti dall’impresa e dai proprietari, dalle pratiche di gestione delle risorse umane, e in generale da ciò che è considerato il comportamento organizzativo, ea sua volta modella e rafforza anche il comportamento organizzativo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.