L’importanza dell’etica nel mercato! (Prima parte)

Risposte ad alcune delle domande più frequenti nell’economia globale.

In passato si presumeva che tutto ciò che doveva essere fatto per scongiurare comportamenti scorretti e pratiche non etiche nel settore finanziario fosse mettere in atto regolamenti per aiutare a guidare e incoraggiare comportamenti etici nel mercato. Tuttavia, la regolamentazione non è più una garanzia di comportamento etico.

Il miliardario Warren Buffett ha riconosciuto la necessità di mettere in atto misure per assicurarsi che questo comportamento sia praticato quotidianamente con i suoi dirigenti. Buffett ha detto ai suoi manager che c’è una differenza tra ciò che è legale e ciò che è etico. “Cominciamo con ciò che è legale, ma passiamo sempre a ciò che ci sentiremmo a nostro agio se venisse stampato sulla prima pagina del nostro giornale locale”.

“Si sceglie un buon nome piuttosto che grandi ricchezze, e il favore è meglio dell’argento o dell’oro”.
Proverbi 22:1 (esv)

Ecco alcune domande con risposte che spero siano utili e che forniranno una qualche forma di guida.

Domande e risposte:

1. In che modo l’etica influisce sull’agente di borsa a Wall Street?

un. Ingannare il cliente

io. Quando un broker ha a che fare con un cliente, il cliente ha l’impressione di avere a che fare con un professionista. Cedere a cattive pratiche che promuovono la pigrizia per conto del broker è un modo sicuro per rendersi vulnerabili a comportamenti disdicevoli da broker. Ciò può anche far perdere a quel broker la sua licenza di banchiere di investimento o broker/dealer. Il broker dovrebbe attenersi ai fatti in relazione ai consigli che l’investitore cerca. Ad esempio, se l’investitore cerca ulteriore chiarezza in relazione a un gruppo di fondi comuni di investimento, la sua risposta non dovrebbe essere ambigua a causa del pregiudizio del broker. Mantienilo semplice e chiaro.

b. Mancanza di piena divulgazione

io. Troppo spesso cerchiamo la via d’uscita facile dalle cose. Quando si tratta di questioni finanziarie non si può mai essere troppo dettagliati. L’investitore si aspetta la piena divulgazione. Mai prendere scorciatoie in nome dell’opportunità. Inoltre, se qualcosa va storto sul mercato, avresti pace nella tua mente sapendo che hai servito bene il cliente. Il broker è obbligato ad assicurarsi che quando l’investitore acquista un prodotto da lui, l’investitore prenda una decisione informata.

c. Violazione della riservatezza

io. Questo è il “Santo Graal” per una lunga vita in questo settore. Se un broker viola la riservatezza del cliente, può dire addio alla sua carriera. È come avere una pessima scheda tecnica che ti segue ovunque tu vada. Il broker può affrontare possibili segnalazioni alla Securities and Exchange Commission (SEC).

d. Trascurando di offrire alternative

io. Si dice che una persona che lavora su commissione ti dirà tutto ciò che crede tu voglia sentire per concludere l’affare o la vendita. Questo è il motivo per cui i professionisti delle assicurazioni, il venditore di auto / donna e gli agenti immobiliari hanno difficoltà con le persone che si fidano di loro. Le persone non si sentono sicure di ricevere tutti i fatti e le opzioni a loro disposizione. Che gli venga detto solo ciò che il venditore vuole che sappiano, per semplificare le loro opzioni in modo che la decisione presa sia a vantaggio del venditore. Il broker non dovrebbe permettere che si dica di loro. La fiducia è la chiave per costruire relazioni durature. Offri opzioni ai tuoi clienti e aiutali a guidarli nel processo decisionale: faranno la cosa giusta e avresti guadagnato un possibile cliente fedele a lungo termine.

“I progetti dei diligenti portano sicuramente all’abbondanza, ma chi è frettoloso arriva solo alla povertà”
Proverbi 21:5 (esv)

Nel prossimo numero:

Domanda 2: Quali sono alcune regole che un broker dovrebbe seguire?

Leave a Comment

Your email address will not be published.