L’isola di Cabo San Lucas

Situato all’estremità meridionale della penisola di Baja si trova Cabot San Lucas, in Messico. Una volta devastato da un uragano nel 1939, Cabot San Lucas è ora il paradiso dei pensionati e uno scalo preferito per le navi da crociera in Messico. Famoso “hot spot” per i turisti, è noto per la sua pesca sportiva. Questa sonnolenta cittadina è piena di grattacieli, condomini, locali notturni, negozi di souvenir e ristoranti costosi.

All’arrivo le navi ancorano al largo della città di Cabo, e da lì sono 10 minuti a piedi dal centro della città. Un mercato all’aperto di fronte al molo offre un’ampia varietà di souvenir disponibili per l’acquisto. Nel centro della città troverai piccole gallerie che vendono artigianato locale.

Le attrazioni turistiche del Cabo includono una penisola rocciosa chiamata “Lands End” e una formazione rocciosa ad arco nota come “El Arco” per non parlare di una cascata di sabbia sottomarina che cade a cascata sul bordo del fondo del canyon sottostante. La baia stessa è stata dichiarata santuario della vita marina e parco sottomarino. Pelican Rock all’ingresso del porto ha una varietà di banchi di pesci tropicali che rendono felici i subacquei e gli amanti dello snorkeling. Scattare foto è d’obbligo e il posto dove scattarle è “El Arco” per panorami che rimarranno a lungo ricordati. Altre gite turistiche possono essere programmate presso l’ufficio turistico a bordo della nave.

Cenare a Cabo può essere costoso, dato che i frutti di mare sono l’elemento principale del menu, ma ci sono alcuni fast food disponibili. Quando pranzi a terra fai attenzione a dove mangi, perché se hai uno stomaco eccessivamente sensibile, potrebbe essere saggio bere solo acqua in bottiglia e altre bevande senza ghiaccio mentre sei a terra. Cabot San Lucas è un ottimo porto da visitare durante la crociera in Messico e nella penisola di Baja.

Leave a Comment

Your email address will not be published.