L’opinione di un architetto su durata, utilità e bellezza

Un architetto deve mantenere un delicato equilibrio tra durabilità, utilità e bellezza quando lavora su un edificio. Questi elementi devono mescolarsi perfettamente insieme per creare qualcosa che durerà bene per molti anni.

Una parte della durabilità riguarda l’assenza di tempo in un edificio. L’eternità è qualcosa per cui un architetto si sforza sempre. È importante non guardare indietro a un edificio e pensare: “Quello era lo stile o l’immagine che tutti volevano nel 2010”. Un architetto vuole guardare indietro a un edificio e pensare: “È ancora in piedi da solo anche se è stato progettato 10 anni fa. Se qualcosa del genere fosse progettato oggi, avrebbe lo stesso impatto di 10 anni fa”. Molte volte, durabilità significa avere qualcosa che regge da solo dopo molto tempo.

Durabilità significa anche pensare a come aiutare i clienti a mantenere il progetto dopo che è stato completato. Questa è una conversazione che un architetto deve avere con ogni cliente. Ogni edificio necessita di manutenzione. Non ci sono dubbi al riguardo. Quando un architetto progetta un edificio, lo disegna e specifica tutti i materiali, c’è sempre una preoccupazione per il budget. Tutte le decisioni devono essere prese tenendo presente quel budget. Parte del lavoro di un architetto è specificare materiali diversi ed elencare tutti i pro e i contro. I clienti devono sapere che se scelgono un materiale meno costoso, potrebbero sostituirlo più frequentemente che se scegliessero inizialmente un materiale un po’ più costoso. I clienti devono essere disposti ad accettare determinati compromessi.

L’utilità è più simile a una funzione dell’edificio. L’edificio deve funzionare al 100 percento per un cliente. Un architetto non può farlo bene al 99 percento. È importante che il design della struttura non ostacoli l’efficienza dei dipendenti. Alla fine, quelle piccole efficienze si sommano e danneggiano i profitti di un cliente.

La bellezza riguarda l’espressione artistica. La vecchia frase, “La bellezza è negli occhi di chi guarda”, si applica davvero qui. La priorità per un architetto è assicurarsi che al cliente piaccia l’aspetto generale. Ad altre persone potrebbe piacere o meno, ma è importante assicurarsi che il cliente sia felice quando il progetto sarà completato.

Durabilità, utilità e bellezza sono ugualmente importanti quando si progetta un edificio. Bilanciare con successo questi elementi è ciò che fa una dichiarazione duratura in architettura.

Leave a Comment

Your email address will not be published.