Marketing sui motori di ricerca: come influenzare la generazione di lead con i servizi di social media marketing

In passato, gli inserzionisti e gli esperti di marketing si affidavano completamente ai modelli di attribuzione dell’ultimo clic per determinare l’impatto dei loro servizi di social media e delle loro campagne sugli obiettivi aziendali e adeguare di conseguenza i budget delle campagne e i servizi di scrittura degli articoli. Da qualunque luogo provenissero i visitatori prima che si convertissero era tutto ciò che contava.

Oggi, gli esperti di marketing si rendono conto dei limiti di questo modello. Capiscono che il ciclo di considerazione dei visitatori è più lungo di una singola sessione del sito Web e che i visitatori devono essere esposti a più punti di contatto, spesso tramite canali diversi, prima che avvenga la conversione. Gli esperti di marketing, quindi, devono essere in grado di determinare il credito relativo per gli investimenti sui social media per influenzare l’acquisizione, la persuasione e la conversione dei clienti. Un solido sistema per fornire assistenza nella generazione di lead offre le seguenti funzionalità:

  • Ottieni un quadro completo del comportamento dei visitatori su tutti i canali
  • Applicare una logica di attribuzione di pagina diversa (primo, ultimo, moduli inviati)
  • Guarda indietro o avanti nel tempo
  • Modifica la durata della valutazione di una campagna

Confronta il traffico diretto generato dai social media con il traffico diretto dalle campagne dei principali canali online

Gli esperti di marketing dovrebbero aggregare e confrontare le prestazioni dei loro servizi di social media e degli investimenti con altri canali online, come ricerca naturale e a pagamento, e-mail e siti di riferimento. Devono considerare non solo le percentuali di clic, ma anche valutare il rendimento della campagna utilizzando metriche che incidono sul business, come visualizzazioni di pagina, vendite ed eventi di conversione. Questi indicatori chiave di prestazione devono essere attribuiti; ovvero, gli esperti di marketing devono capire se le loro iniziative sui social media sono più adatte all’acquisizione, alla persuasione e/o alla conversione dei clienti; se esistono diversi canali più adatti a ciascun obiettivo; e se dovessero verificarsi adeguamenti dell’allocazione del budget tra i canali.

Comprendere l’impatto totale che gli investimenti sui social media hanno sull’attività sia dal punto di vista del traffico diretto (click-through) che del traffico indiretto (view-through)

I socializzatori mostrano comportamenti eterogenei. Mentre alcuni utenti rispondono ad annunci mirati oa link di invito e fanno clic per uscire dal loro social network preferito sui siti web dei marketer, altri utenti non hanno fretta di interrompere la loro attività sui social. In molti modi, i siti Web di social media si comportano come ambienti chiusi o semichiusi, in cui le persone coinvolgono amici e marchi su pagine e applicazioni senza necessariamente estendere questo coinvolgimento al di fuori del social network a breve termine. Gli utenti alla fine arrivano ai siti Web degli inserzionisti, spesso tramite canali diversi, ma non prima di aver avuto interazioni significative con i marchi sul social network.

Se sei un imprenditore che cerca di capire le chiavi per migliorare il tuo social media marketing, assumendo un Hubspot competente e accreditato gestione del marketing sui motori di ricerca consulente è un modo per farti risparmiare tempo e fatica critici, che potresti applicare per promuovere i tuoi processi aziendali vitali.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *