Minacce e soluzioni per l’e-commerce

L’eCommerce ha rivoluzionato per sempre il modo di fare affari. La vendita al dettaglio ha ora una lunga strada dai giorni delle transazioni fisiche che richiedevano tempo e soggette a errori.

Tuttavia, l’eCommerce ha inevitabilmente invitato la sua parte di piantagrane. Per quanto l’eCommerce semplifichi le transazioni, a volte è afflitto da serie preoccupazioni che mettono a repentaglio la sua sicurezza come mezzo di scambio di denaro e informazioni.

Le principali minacce all’e-commerce di oggi includono

Violazione della sicurezza:

Furti di denaro

I servizi di eCommerce riguardano le transazioni e le transazioni sono in gran parte guidate dal denaro. Questo attrae hacker, cracker e chiunque abbia la conoscenza di sfruttare le scappatoie in un sistema. Una volta scoperto un nodo nell’armatura, alimentano il sistema (e gli utenti) con numerosi bit di informazioni dubbie per estrarre dati riservati (phishing). Ciò è particolarmente pericoloso in quanto i dati estratti possono essere quelli di numeri di carte di credito, password di sicurezza, dettagli di transazioni ecc.

Inoltre, i gateway di pagamento sono vulnerabili all’intercettazione da parte di utenti non etici. Strategie abilmente elaborate possono vagliare una parte o l’intero importo trasferito dall’utente al venditore online.

Furti di identità

Gli hacker spesso ottengono l’accesso a informazioni sensibili come account utente, dettagli utente, indirizzi, informazioni personali riservate, ecc. Si tratta di una minaccia significativa in considerazione dei privilegi di cui si può usufruire con una falsa identità.

Ad esempio, è possibile accedere senza sforzo a un negozio online con un’identità rubata ed effettuare acquisti per migliaia di dollari. Può quindi far consegnare l’ordine a un indirizzo diverso da quello indicato nei registri. Si può facilmente vedere come quegli ordini potessero essere ricevuti dall’impostore senza destare sospetti. Mentre i truffatori guadagnano, il titolare del conto originale continua a pagare il prezzo fino a quando l’autore del reato non viene catturato.

Minacce al sistema

Virus, worm, Trojan sono metodi molto ingannevoli per rubare informazioni. A meno che la società eCommere Solutions non utilizzi una solida strategia di protezione dai virus, questi agenti dannosi possono compromettere la credibilità di tutti i servizi di soluzioni web di eCommerce. Spesso piantati dagli individui per ragioni che solo loro conoscono meglio, i virus si riproducono all’interno dei sistemi e si moltiplicano a velocità sorprendenti. Deselezionati, possono potenzialmente paralizzare l’intero sistema.

Soluzioni

C’è solo una soluzione a tutti i problemi che a volte intaccano la sicurezza dei servizi di eCommerce. Stretta veglia sugli intrusi malintenzionati.

Più facile a dirsi che a farsi? Così è ogni misura preventiva. Tuttavia, con le transazioni online, i progressi nella sicurezza sono stati travolgenti.

Autenticazione

I più notevoli sono i progressi nell’identificazione e nell’eliminazione degli utenti non autentici. I progettisti di servizi di e-commerce ora utilizzano protocolli di identificazione multi-livello come domande di sicurezza, password crittografate (crittografia), dati biometrici e altri per confermare l’identità dei propri clienti. Questi passaggi hanno riscontrato un ampio favore in tutto il mondo grazie alla loro efficacia nell’eliminare gli accessi indesiderati.

Controllo delle intrusioni

Anche il problema della lotta ai virus e simili ha visto un rapido sviluppo con i fornitori di antivirus che rilasciano potenti antivirus. Questi sono sviluppati da programmatori esperti che sono un gradino sopra gli stessi hacker e cracker.

I firewall sono un altro modo comune per implementare misure di sicurezza. Questi programmi limitano l’accesso da e verso il sistema a utenti/punti di accesso pre-controllati.

Educare gli utenti

L’eCommerce è gestito principalmente dagli utenti. Pertanto, i fornitori di servizi di eCommerce si sono rivolti anche all’educazione degli utenti sulle pratiche sicure che rendono l’intera operazione senza problemi. Problemi recenti come il phishing sono stati affrontati in buona misura informando gli utenti veri dei rischi della pubblicazione delle loro informazioni riservate a cercatori di informazioni non autorizzati.

Leave a Comment

Your email address will not be published.