Misurare e controllare le prestazioni delle risorse umane

Il successo aziendale consiste nel portare le persone giuste nel posto giusto al momento giusto. Quindi qual’è il problema? In effetti, se devi gestire non uno, ma cinque dipendenti o meglio cinque gruppi di dipendenti, allora devi affrontare il problema della misurazione e del controllo. È difficile dire se un gruppo sta ottenendo prestazioni migliori o meno, sta diventando difficile confrontare il successo di un dipendente con un altro, è difficile vedere le caratteristiche uniche delle persone. Allora qual è la soluzione? Le metriche chiave e gli indicatori chiave, che ti diranno come gestire correttamente le tue cose.

Ci sono due approcci che suggerisco di prendere in considerazione quando si pensa alle risorse umane (HR) nella vostra azienda. In primo luogo, puoi pensare in termini di processo, in secondo luogo puoi pensare in termini di come i dipendenti influenzano l’intera azienda.

I processi di lavoro con i dipendenti includono: assunzione, istruzione, gestione, pensionamento. Tutte le fasi devono essere elaborate con attenzione, poiché potrebbero cambiare completamente il tuo business. Ad esempio, se avrai il sistema migliore per assumere materiale, ma funzionerà lentamente, fallirai. Se il tuo sistema educativo consentirà di formare tutti, ma non consentirà di verificare le effettive prestazioni generate dalla formazione elaborata, allora fallirai. Se le tue persone migliori andranno in pensione, perderai.

Ecco perché è davvero importante misurare e controllare tutti i processi coinvolti nelle relazioni con i dipendenti. Le persone con cui lavori dovrebbero capire quali sono i tuoi obiettivi e come ti aiuteranno a raggiungerli. Questa è l’idea chiave di gestione e controllo nei processi di gestione dei dipendenti.

Un altro approccio si concentra sul modo in cui il lavoro di qualcuno influisce sull’azienda. È ovvio che anche se qualcuno lavora in un Sales, influirà non solo sulla parte finanziaria dell’attività generando vendite, ma anche su tutte le altre parti.

Ad esempio, l’addetto alle vendite sarà coinvolto in interi processi aziendali, come l’istruzione e la condivisione delle conoscenze. Questa persona lavorerà anche direttamente con i clienti, quindi potrebbe non solo vendere, ma ottenere un prezioso feedback dagli utenti finali del tuo prodotto. Queste persone aiuteranno anche la tua azienda a crescere non solo in termini di vendite, ma in termini di migliori processi aziendali ed efficienza aziendale.

Quindi, come misurare e controllare il reparto Risorse umane della tua azienda. La risposta è molto semplice: è necessario sviluppare alcuni indicatori chiave che rappresentino l’attività dell’azienda e quindi prestare attenzione a ciò che funziona bene e a ciò che dovrebbe essere cambiato. Esistono molti nomi per questo sistema, ad esempio KPI (Key Performance Indicators) o Balanced Scorecard. Il risultato è avere una visione chiara di ciò che accadrà in azienda e di come andrà a gonfie vele la tua attività.

Quale dovrebbe essere il primo passo? In realtà, penso che tu abbia già avuto alcune informazioni importanti per scorecard. Ad esempio, hai un documento chiamato “missione”, questa è una definizione generale dei tuoi principi, puoi alcuni obiettivi aziendali, hai processi aziendali descritti e formalizzati. Ciò di cui hai bisogno ora è raccogliere tutte queste informazioni importanti in un sistema facile da gestire, che terrà conto dell’importanza di ciascuna metrica. Questo sistema (Balanced Scorecard o KPI) ti aiuterà a gestire e controllare le prestazioni del tuo dipartimento HR.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *